rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Sport

Parma | Segna sempre Cerri, ma ora c'è Coda. Belfodil già scaricato?

Il baby bomber incanta anche in Nazionale under 19 (3-0 all'Armenia). Lontano il ritorno a gennaio, Donadoni si coccola il numero 88 e aspetta l'algerino. Con l'Atalanta si prospetta un cambio di modulo, che potrebbe favorirlo

Alberto Cerri non si ferma più. Nemmeno in Nazionale. A Lanciano ha una media realizzativa pazzesca, in azzurro, Under 19, ha cominciato presto a segnare. Al 21' della partita con l'Armenia, valida per la qualificazione all'Europeo, Alberto con un diagonale destro ha trafitto il portiere e ha insaccato il primo dei tre gol con i quale l'Italia ha vinto la sfida. Donadoni non vuole riportarlo all'ovile, non può perché altrimenti il ragazzo si brucia. Troppo presto, meglio lasciarlo giocare con continuità. Poi c'è Coda, la sorpresa di questo inizio. E Belfodil? Sembra essere fuori dagli schemi e anche lontano dalla forma migliore. Donadoni vuole solo gente pronta. Per questo, parlerà con lui al rientro dalla nazionale. Gli farà capire che significa sacrificarsi.

foto-3-8

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma | Segna sempre Cerri, ma ora c'è Coda. Belfodil già scaricato?

ParmaToday è in caricamento