menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma - Avellino 2-0 | Crociati secondi, la vetta è a -1

Segnano Di Gaudio (al 1') e Insigne (al 93'). Otto gol in otto giorni, sette su azioni, sei da parte degli attaccanti

Dal nostro inviato

PARMA – Il vento della Nord soffia e porta il Parma al secondo posto in classifica. Per la prima volta in questo campionato i crociati centrano tre vittorie di fila e per la seconda consecutiva conservano inviolata la porta di Gigi Frattali, chiamato a qualche patema soprattutto alla fine di una partita che si è messa subito in discesa ma che non è stata chiusa dai crociati nonostante le occasioni di Calaiò e compagni. Al gruppo di marcatori si aggiunge Antonio Di Gaudio, mentre Roberto Insigne sa essere freddo e ormai si abitua a centrare il bersaglio e porta a tre il suo numero di centri, facendoci tranquillamente affermare che questa è stata la sua settimana e la chiusura perfetta di un cerchio aperto proprio dal suo gol contro l’Entella nel recupero e chiuso nell’extra time della partita contro l’Avellino.

D’Aversa si fida dei suoi uomini, gli stessi che hanno sconfitto il Foggia allo Zaccheria. Grande quantità in mezzo con i guarda spalle di Scozzarella, Munari e Scavone, che portano la croce, lasciando il piacere di cantare al numero 21 crociato che oltre a tessere il gioco scuce pure quello degli avversari chiudendo le linee di passaggio di un Avellino cambiato per quattro undicesimi rispetto alla vittoria infrasettimanale con la Pro Vercelli. C’è Ngawa a destra e Marchizza a sinistra, con D’Angelo che torna in mezzo, Laverone e Molina sulle ali che cambiano spesso. Novellino non ha neanche il tempo di aggiustarsi i capelli mossi dal vento che pronti via Di Gaudio approfitta di un errore difensivo dell’Avellino e insacca.  1-0 per il Parma che poi ha qualche possibilità di chiuderla già nel primo tempo ma non trova il modo e manca sempre o quasi nell’ultimo passaggio. Possesso palla e fase difensiva che parte dagli attaccanti, bravi a chiudere linee di passaggio e costringere gli avversari a lanciare lungo di modo che Lucarelli e compagni potessero avere via libera e gioco facile contro Ardemagni e Asencio, spento e neutralizzato spesso. Anche nel secondo tempo, quando prima Castaldo, poi Bidaoui e Camara non riescono a impensierire la difesa crociata che soffre solamente alla fine, quando per colpa del Parma che non riesce a chiuderla, la squadra di Novellino rimane ancora in vita. Calaiò come al solito si spreme, in maniera generosa riesce a essere utile per la squadra e meno in fase offensiva. Davanti a Radu si divora due palle gol, una in maniera clamorosa, come un rigore in movimento su ottima palla servita da Barillà che invece di calciare in porta va dall’Arciere che si impappina e si fa parare il tiro dal portiere dell’Avellino. Che si rifà sotto in maniera innocua, grazie alla splendida gara di Mazzocchi, uno dei migliori e di Munari e Scavone, cerniere saldissime e fonti di collegamento tra i reparti. E il gol del 2-0 arriva al 93’, quando Baraye serve nello spazio Insigne che con un gran sinistro da dentro l’area di rigore fredda Radu e chiude i conti.

DIRETTA

IL TABELLINO

PARMA-AVELLINO 2-0

Marcatori: 1' p.t. Di Gaudio (P, 48' s.t. Insigne (P)

PARMA (4-3-3): Frattali 6; Mazzocchi 6.5, Iacoponi 6, Lucarelli 7, Gagliolo 6.5 (28’ st Germoni 6); Munari 7 (39’ st Barillà ng), Scozzarella 7, Scavone 6.5; Insigne 6.5, Calaiò 6, Di Gaudio 6.5 (19’ st Baraye 6). A disp: Nardi, Corapi, Scaglia, Munari, Frediani, Nocciolini, Siligardi, Sierralta, Dezi. All: D’Aversa 6.5

usavellino-logo-2AVELLINO (4-4-1-1): Radu 6; Ngawa 5, Suagher 5.5, Kresic 6, Marchizza 5.5; Laverone 5 (10’ st Bidaoui 6.5), D’Angelo 6, Di Tacchio 5.5, Molina 5.5 (26’ st Castaldo 5); Asencio 5.5 (32’ st Camarà ng); Ardemagni 5.5. A disp: Iuliano, Lezzerini, Pecorini, Migliorini, Falasco, Gliha, Lasik, Paghera. All: Novellino 5

ARBITRO: Marinelli di Tivoli 5.5

Note: Spettatori: 11530 circa. Ammoniti: Scavone (P), Laverone (A), Suagher (A), Di Tacchio (A), D’Angelo (A). Angoli: 1-7. Recupero: p,t.1’ - s.t. 5’


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento