Sport

Parma, Barillà punta la Juve: "Faremo la nostra partita"

Il centrocampista ha già fatto gol alla Juventus: "Un bel ricordo, ma adesso guardo al presente"

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - "Penso ancora a quell'occasione. Se avessi fatto gol domenica saremmo andati sul 3-0 e la partita sarebbe finita". E' stato forse quello lo spartiacque di Parma-Spal, a un passo dal tracollo. I crociati in dominio assoluto hanno sfiorato il 3-0 con Barillà, poi sono calati e hanno subito la rimonta. Nino, assieme a tutto il gruppo, adesso vuole voltare pagina e pensare solamente alla Juventus. Chissà se un anno fa, di questi tempi, ha immaginato lontanamente di finire allo Stadium per giocarsi una gara chiave con la maglia del Parma. "Ho firmato per questa società prima dell'inizio dei play off, era il 2017 avevo accettato il progetto ed ero contento di questa nuova avventura. Indipendentemente dalla categoria. I miei compagni sono stati bravi e l'anno dopo si è creato un gruppo bellissimo, abbiamo gioito tutti insieme. L'anno scorso è stato un anno difficile, all'inizio non giocavo, merito di Scavone che è stato bravo a dare un grande contributo. Poi mi sono ritagliato lo spazio giusto, sto cercando di ripagare la fiducia che mi dà la società e che mi dà il mister, io ero pronto ad accettare qualunque decisione. Sto giocando, sto dando sempre il massimo ma non posso mollare. Sapevo che il Parma doveva allestire una rosa importante, per cercare di essere all'altezza delle aspettative. Io ho lavorato sodo per raccogliere i frutti, ma adesso non mollo perché c'è un altro girone. La Serie A è molto difficile e cerco di dare una mano. Adesso sto bene, sto gestendo un infortunio non grave, un affaticamento, domani rientro in gruppo. Non penso al calo di domenica, sto pensando di più all'occasione che mi è capitata e che non ho sfruttato. Se avessi fatto gol avremmo chiuso la partita. Da lì in poi andavamo su 3-0. Invece ci siamo abbassati e la Spal ha messo dentro gente con struttura fisica importante, è stata brava a sfruttare le occasioni. Per 75' abbiamo fatto una delle partite migliori. Adesso entriamo chiave. Contro le più forti dobbiamo dare il 120%, magari non basta, ma siamo tranquilli e faremo la nostra partita. La Juve si può permettere tutto, quelli che non possono sbagliare siamo noi. Siamo tranquilli, noi sappiamo che affrontiamo una squadra fortissima e che per fare risultato dobbiamo dare il 120%. Poi quello che viene ci prendiamo, anche perché siamo consapevoli delle nostre forze".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, Barillà punta la Juve: "Faremo la nostra partita"

ParmaToday è in caricamento