menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ALLA SCOPERTA DEL BASSANO | Squadra tosta, costruita per stupire

Società solida, squadra che si sta imponendo nonostante sia partita con ben altri obiettivi. Il Bassano è l’avversario che non ti aspetti, è quella squadra che da sette anni naviga tra C1 e C2. Corsara, tignosa e difficile da affrontare, i veneti hanno esperienza e da stagioni fanno benissimo. Hanno il nono budget della categoria, costi limitati, ridotti, Renzo Rosso, proprietario e creatore del marchio Diesel, non ha voglia di svenarsi. Il calcio è un divertimento. Eppure la sua è una squadra godibile , che cambia ossatura ogni anno e che da quattro stupisce tutti.  E l’obiettivo era la salvezza, non trovarsi primi come è successo otto giorni fa.

Il 4-4-2 mascherato di D’Angelo, al primo anno sulla panchina veneta, è bello compatto, corto e asserragliato. Ha fatto il difensore quando giocava e viene da due anni all’Alessandria e uno lo ha trascorso sulla panchina della Fidelis Andria. Dovrà fare a meno Marcello Falzerano, assenza pesantissima. L’ ala destra è squalificata, la sconfitta con la Feralpisalò è costata carissima. Al suo posto uno tra Laurenti e Tronco. Mister Diesel ha messo a disposizione un budget molto concentrato, molto attento. Due anni fa la squadra aveva sfiorato la B, poi è successo che al Novara, concorrente diretta, abbiano restituito un mucchio di punti, in maniera legittima costringendo i veneti a giocarsi la finale persa con il Como. 

Reduce da due sconfitte di fila, il Bassano è passato dal primo al sesto posto.  A Parma giocherà con Minesso esterno sinistro che tende a muoversi tra le linee. Giocatore astuto, che ha velocità, tiro da fuori e gran qualità, ha segnato sette gol come Grandolfo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento