menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Parma e Belfodil si salutano, il suo agente: 'Ha rinunciato a tanto'

Andrea d'Amico, agente del franco-algerino ha spiegato i dettagli dell'operazione: "Non c'erano i presupposti per andare avanti economicamente, ora ci sono contatti con altre squadre, vediamo se si concretizzano"

Era nell'aria e, nel giorno della prima asta andata deserta, è diventato ufficiale. Ishak Belfodil rescinde il contratto e, come vi abbiamo anticipato ieri, lascia in dote un gol e 8 milioni di euro lordi risparmiati per i prossimi due anni. Assieme al giocatore c'era anche il suo agente Andrea D'Amico che spiega la situazione nei dettagli: "Quello che conta ora è il risultato. Non c'erano più i presupposti economici per continuare dato che lui aveva un contratto importante anche per i prossimi anni. La sua è stata una rinuncia importante, rinuncia non solo a questi emolumenti, ma anche anche ai prossimi dato che il contratto era ancora lungo. Quando rinunci a un contratto interrompi la sua completa durata. A quanto ha rinunciato? Non mi sembra corretto parlare di cifre, ma la cosa più importante è che tutto si sia risolto per il verso giusto. Era meglio che andasse bene in un altro modo, in bocca al lupo al Parma. Quando c'è una transazione i vantaggi sono reciproci. Se ci saranno altri addii? Non  lo so, sono situazioni difficili e ognuno valuta la sua posizione". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento