Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Il Parma si nasconde, il Benevento non ne approfitta: finisce 0-0

Un pari scialbo, in una gara grigia

L'esultanza di Gervinho - foto Ansa

Dal nostro inviato
PARMA - Liverani deve rivedere i suoi piani, Kucka si ferma per una contusione ai muscoli posteriori della gamba sinistra rimediata nella seduta di allenamento di ieri. Il tecnico romano cerca di rimediare con Hernnai, ma non è esattamente la stessa cosa. Il brasiliano è più uno di pensiero, i raid di Kuco potevano fare parecchio male alla difesa schierata di Inzaghi, la cui squadra pur piena di assenze riesce comunque a fare la gara. Il Benevento preferisce andare a sinistra, spinge con Improta e Caprari, che spesso non dà punti di riferimento, e si aggrappa a Lapadula guardato a vista da Bruno Alves e Osorio. Liverani si sbraccia, sbraita ma i suoi senza palla non si muovono. E la manovra ristagna, soprattutto quando  la squadra decide di fare girare il pallone orizzontalmente. Poche volte va centrale, con Cornelius bravo a lavorare di fino, qualcosa si vede, ma è comunque troppo poco. Succede poco nel primo tempo soporifero, le uniche palpitazioni le regala un tiro a giro di Lapadula, che si spegne sul fondo non di poco, così come il mancino masticato di Kurtic che va in angolo.

Il secondo tempo continua sulla falsa riga del primo. Squadre attente, anche stanche alla lunga, con l’idea di non perdere prima di voler vincere. Ne esce una gara noiosa, che Brunetta e Improta provano ad accendere, ma – come diceva Liverani alla vigilia – è stata veramente una partita a scacchi, mossa contro mossa, e nessuno ha fatto scacco matto.

IL TABELLINO

PARMA-BENEVENTO 0-0

PARMA (4-3-3): Sepe; Busi, Osorio, Bruno Alves, Iacoponi; Hernani, Scozzarella, Kurtic; Karamoh (46' , Cornelius, Gervinho. All: Liverani.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Tuia, Barba; Hetemaj, Ionita, Improta; Caprari, Insigne; Lapadula. All: Inzaghi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parma si nasconde, il Benevento non ne approfitta: finisce 0-0

ParmaToday è in caricamento