rotate-mobile
Martedì, 6 Giugno 2023
Sport

Vigilia contro il Brescia, Pecchia: "Domani sarà una grande occasione"

L'allenatore del Parma in conferenza stampa: "Siamo lì, ma pensiamo solo alla partita. Giocheremo in una cornice splendida. Sfilano allenatore e giocatori che ho tifato. Zoratto era impressionante"

Il 19 maggio si avvicina, la data indicata da Fabio Pecchia per alzare lo sguardo e capire a che punto il suo Parma si trova. "È chiaro che vorrei vederlo più su - dice l'allenatore crociato in conferenza stampa - dobbiamo fare più punti possibile da qui alla fine. Poi faremo i conti. La classifica ha un valore, sì. Ma io vedo i giocatori e vedo le partite. Il Brescia, come il Benevento, ha energia. Viene da una serie di partite giocate e vinte con merito. Ha vinto con merito perché ha fatto un calcio propositivo, ha trovato linee di gioco e serenità. Domani mi aspetto una grande partita con una splendida cornice di pubblico. Domani è una grande occasione, con una grande sfilata di personaggi come Nevio Scala. Io iniziavo a giocare e loro giocavano nelle coppe, con un calcio diverso. Volevo rubare delle cose a Zoratto: il suo modo di stare in campo, il suo guardare verticale, il suo andare profondo mi è rimasto impresso. È una bella occasione per rivivere, da lontano e da tifoso, quei tempi".

Il passato è stato glorioso, per costruire un presente altrettanto splendente bisogna vincere le partite, per usare una frase cara a Pecchia. Ma senza pensare ad altro che non sia la gara di domani. "Lavoriamo da dieci mesi insieme e non penso a stravolgere la squadra in vista dei playoff. Se prendiamo troppi gol? A Benevento abbiamo rischiato poco, poi l'abbiamo pareggiata ma l'atteggiamento mi è piaciuto. Dobbiamo continuare a giocare per andare a fare gol e vincere le partite. Non è una questione di allenamento, c'è una partita da giocare con lo stesso atteggiamento, per cercare di vincere. Il nostro modo di essere deve essere di andare a cercare di fare gol. Abbiamo avuto molte occasioni limpide, ma dobbiamo insistere così, creando opportunità ed essendo ancora più determinati nell'andare a fare gol". E allo stesso modo bisogna che il Parma sia determinato per evitare di prendere gol facilmente. Senza Cobbaut, squalificato, Pecchia ritrova Osorio e altre soluzioni: "Non vedo problemi nel reparto difensivo: abbiamo Cobbaut fuori con Valenti, ma continuo a vedere soluzioni. Noi dobbiamo trovare quella giusta perché ho tanti ragazzi a disposizione". Poi un pensiero al Napoli campione: "Solo chi l'ha vissuto può sapere. L'ho vissuto da giocatore e da collaboratore di Benitez. Sono andato a trovare Spalletti all'inizio del ritiro, hanno avuto grande merito: è stata una vittoria strameritata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilia contro il Brescia, Pecchia: "Domani sarà una grande occasione"

ParmaToday è in caricamento