menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, c'è l'Alessandria: bastano due fiammate di Gonzalez

Apre l'argentino al 4', raddoppia al 21' del secondo tempo. Segna Guidone a 13' dalla fine ma non c'è niente da fare per Menichini

Sarà Parma-Alessandria, sarà D'Aversa contro Pillon e Calaiò contro Gonzalez. Colui che regala la finale ai grigi con una doppietta che stronca la Reggiana. Guidone tiene in vita i suoi fino alla fine, ma non basta. Passa l'Alessandria.

La Reggiana va subito in svantaggio grazie a un gol di Gonzalez che brucia sul tempo la retroguardia dormiente dei granata e si presenta a tu per tu con Narduzzo e non sbaglia. Al 4’ la squadra di Menichini è già sotto nonostante un ottimo inizio da parte. Spinti da una condizione fisica brillante e da Sbaffo che supporta Marchi e Cesarini, i cugini sono pericolosi. Rispetto alla partita con il Livorno non c’è Sabotic, sostituito da Panizzi che si mette a destra a difesa della coppia centrale Spanò-Trevisan. Il 4-4-2 di Pillon è solido però e una volta passata in vantaggio l’Alessandria fa sfogare la Reggiana e cerca di pungere in contropiede con Marras e con Gonzalez che è in serata di grazia. Tiene da solo in apprensione la retroguardia granata e cerca di chiudere la partita in un paio di situazioni. L’imprecisione dell’argentino tiene in vita la Reggiana che si organizza e prova ad orchestrare qualche manovra pure convincente che però sfocia poche volte nel tiro. Almeno fino al 66’ però, quando Gonzalez lascia sul posto Spanò e va a fare il 2-0 in contropiede. Riapre Guidone con una zampata, ma non basta. Il palo di Cesarini nel primo tempo e gli errori in fase difensiva sono pesanti per la Reggiana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento