menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Amato Ciciretti - foto ParmaToday.it

Amato Ciciretti - foto ParmaToday.it

Parma, Ciciretti: "Spero di non farmi più male"

Il numero dieci: "Sto bene, sono pronto"

Dal nostro inviato
COLLECCHIO - Se ti chiami Amato Ciciretti qualche pressione ce l'hai. Anche se non sei al meglio, sei comunque chiamato a dare qualcosa in più, per il tuo trascorso, la tua storia, la tua classe. Se poi porti sulle spalle il numero 10... . “Quando si aspettano tanto da me mi piace, perché devo dimostrare qualcosa e farlo è sempre bello: rientrerò piano piano, devo cercare di farmi trovare pronto quando il Mister mi chiamerà". Queste le parole di uno dei giocatori più talentuosi del Parma che fino ad ora è rimasto fermo a guardare per una serie di problemi fisici che gli hanno impedito diesprimersi al meglio anche l'anno scorso, nella prima avventura con la maglia del Parma. "Ho superato quest’infortunio un po’ lungo, ho voglia di rientrare, ma vediamo giustamente il Mister cosa deciderà. Cosa mi aspetto da questa stagione? Prima di tutto mi aspetto di non stare male, ho avuto molti acciacchi: so che se sto bene il resto verrà, ho bisogno di minutaggio perché è parecchio che non gioco. L’importante per me è stare bene. La gara contro l’Inter? Le vittorie fanno sempre bene, specialmente se ottenute contro una grande squadra ti danno quella carica in più anche per affrontare la prossima gara che è fondamentale, contro il Cagliari. Io sto bene, non so in che percentuale, sto lavorando per stare meglio in settimana, devo cercare di arrivare alla domenica il più pronto possibile. La mia posizione in campo? Ho sempre giocato dietro la punta quando ero più giovane, nel corso degli anni mi hanno spostato sulla fascia ma non ho preferenze, gioco dove decide il Mister, se dovesse essere vicino alla punta ancora meglio. Le prossime sfide? Tutte le gare sono importanti, sabato giochiamo contro il Cagliari, pensiamo solo a questa gara. Quel che posso dare io è tutto quello che ho per portare a casa punti, partita dopo partita vediamo dove si arriverà, la salvezza è il nostro obiettivo: noi pensiamo alla salvezza che è la cosa più importante”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento