Il 'congedo' di Fabio Lauria: "Valuterò altre proposte"

"Ci siamo dati appuntamento tra 10/15 giorni per capire se, intanto siano cambiate le regole, o in caso contrario che valutazioni avrà fatto la società in base agli incastri di mercato"

Fabio Lauria, sarà uno dei sacrificati - Foto D. Fornari

PARMA - Negli occhi dei tifosi è stampata nitida una fotografia: Fabio Lauria che si alza in volo all'89' di Romagna Centro-Parma e impatta il pallone con una rovesciata splendida che resterà negli annali. Uno dei gol più belli visti a Parma, non solo in Serie D, dicono i tifosi concordi nell'apprezzare quel fantastico gesto atletico che ha dato una sterzata definitiva al campionato del Parma. Dopo il colloquio avuto con l'area tecnica, Fabio attraverso il sito del Parma Calcio 1913 è arrivato a una conclusione: 

Buongiorno a tutti, intanto è doveroso fare un ringraziamento di vero cuore a tutti voi tifosi del Parma. Mai avrei immaginato e quasi mi spaventa tutto questo affetto che sto ricevendo in questi giorni: lasciare un segno nel cuore di tante persone è la cosa che mi rende più orgoglioso e che spero un giorno i miei figli ne vadano fieri.

Ho letto tanti commenti, positivi e negativi, e penso sia giusto che anche io spieghi come stanno le cose.

Parto subito da una premessa, fare le scelte non è un compito per niente facile, sopratutto se si tratta di una squadra che ha fatto un cammino che rimarrà negli annali non solo del Parma calcio, ma in tutto il panorama calcistico italiano e oltre.

Ma bisogna farle e sopratutto accettarle anche magari non condividendole.

C’è stato un colloquio tra me e la società negli scorsi giorni: mi sono state riconosciute tante azioni positive sia in campo che fuori. E mi è stato spiegato come in questo momento le attuali regole della Lega Pro, che prevedono 16 over in rosa, stanno facendo riflettere la società se riconfermarmi o meno. In caso contrario a 18 over rientrerei nei programmi. Ci siamo dati appuntamento tra 10/15 giorni per capire se, intanto siano cambiate le regole, o in caso contrario che valutazioni avrà fatto la società in base agli incastri di mercato.

Da parte mia c’è stata chiarezza nel dire che prenderò in considerazione qualsiasi proposta da altre squadre mi venga fatta, perché non posso come persona e non voglio come calciatore permettermi di aspettare l’ufficialità delle regole della Lega o eventuali incroci di mercato.

Tutto qui.

Grazie di cuore a tutti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fabio Lauria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Tragedia: 25enne muore in ospedale 18 mesi dopo l'incidente

Torna su
ParmaToday è in caricamento