menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma | Kodra: "Situazione difficile, ma abbiamo un piano" E spunta Borriello...

Il presidente parla per la prima volta a Super Sport, emittente albanese: "Il nostro obiettivo è quello di trovare altri top player. Siamo stati molto vicini a Mario Balotelli, ma non siamo riusciti a chiudere la trattativa"

Alla disperata ricerca di una punta: il Parma lavora per regalare a Donadoni un ultimo tassello. Il penultimo, in attesa di sbloccare la trattativa Gonzalez, da tempo apparecchiata. Le difficoltà di arrivare a Gilardino, il preferito dalla dirigenza e dal tecnico, sono elevate: gli stipendi non pagati pesano e le difficoltà a far partire i primi versamenti, dovuta ai tempi tecnici, contribuiscono. Il primo bonifico sarebbe stato stanziato, questione di tempo, che servirà a saldare le vecchie pendenze. Proprio questo avrebbe frenato la trattativa per portare nel ducato Gilardino, che aveva detto già sì e che stava aspettando il Parma per riabbracciarlo. Ma pare che, secondo le ultime indiscrezioni, a Firenze lo stiano cercando in maniera più convinta e lui ci starebbe facendo un pensierino. Tuttavia, a giocare a favore del Parma, ci sarebbe la scarsa concorrenza che il biellese troverebbe in crociato. Donadoni vorrebbe affidargli un ruolo chiave, mentre Montella lo guarderebbe come uno dei tanti, dietro a Gomez e Quadrado. Il Gila tentenna, e aspetta. Il Parma rincula e, per non farsi trovare impreparato, sonda la pista, sempre viva, Borriello. Anche se quest'ultimo sarebbe entrato nelle mire del Milan che, ceduto Niang al Genoa, e viste le difficoltà ad arrivare a Osvaldo, avrebbe pensato a un clamoroso ritorno. Ore decisive, il tempo stringe e il Parma ha fretta. Intanto, Ermin Kodra, dopo l'insediamento, parla a Super Sport, emittente albanese: "La situazione finanziaria del Parma è abbastanza difficile ma noi abbiamo una strategia che riguarda sia la parte economica che quella sportiva e sono convinto che attraverso questa strategia raggiungeremo il risultato.Stiamo lavorando con tutte le nostre forze per salvare la squadra e per rinforzarla con un attaccante di grande valore, che possa aiutarci a risolvere i problemi: è difficile ma non impossibile. Abbiamo portato alcuni giocatori di valore – riporta il sito della Gazzetta di Parma – Il nostro obiettivo è quello di trovare altri top player. Siamo stati molto vicini a Mario Balotelli, ma non siamo riusciti a chiudere la trattativa. Il nostro direttore Pietro Leonardi però sta lavorando sodo per portare quell’attaccante che serve. Io rappresento solo la Dastraso Holding, un gruppo russo-cipriota che opera nel campo degli idrocarburi. Questo è il nostro primo passo nel campo dello sport in Italia».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento