MERCATO - Parma, è caccia a Parolo, ma lui vuole giocare il Mondiale

Il centrocampista è cercatissimo, Milan, Roma e Inter, più timida, sono in fila. Marco lo sa ma ci sta pensando, vuole continuità per andare in Brasile e potrebbe decidere di rimanere fino alla prossima sessione

Marco Parolo contro il Milan

Il Parma sta aspettando. Un'offerta per Parolo arriverà, prima o poi, lo sanno nel Ducato e stanno cercando di attrezzarsi, Leonardi e Ghirardi, per colmare un eventuale vuoto. L'ex Cesena è cercatissimo, lui non vede l'ora di giocarsi le sue chance in una grande squadra, per mostrare il valore che tutti hanno potuto apprezzare a Parma, ma l'anno del Mondiale è cosa seria. E non da sottovalutare. Perché Marco Parolo è un titolare fisso nella squadra di Donadoni e, se cambia, potrebbe essere solo un'alternativa o un giocatore da inserire nell'organico per chiamarlo al momento del bisogno. Uno che completerebbe il reparto, ecco. Nulla di più. E così le sue carte per entrare nell'elenco di Prandelli per il sogno azzurro, potrebbero diminuire. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MILAN E ROMA, SITUAZIONE - Parolo lo sa e ci sta pensando, vuole essere convinto della scelta e, se non ci fosse il Mondiale, ci andrebbe di corsa in una big. Al momento quelle che lo hanno cercato sono Milan e Roma, i rossoneri con più insistenza e una strategia definita. Aspettare e poi affondare il colpo, giocando sulla passione che Marco nutre per il rossonero. L'unica cose è che il Parma per trattare deve vedere sul tavolo i soldi cash, senza puntare su contropartite o situazioni di prestito. I liquidi servono, Ghirardi attende questo mercato con grande enfasi per autofinanziarsi dopo aver chiesto aiuto alla imprenditoria locale senza risposta. Il Milan mette sul piatto pochi cash, circa un paio, con qualche contropartita tecnica che potrebbe indebolire l'asse. Galliani lo considera il rinforzo ideale, Nainggolan costa troppo e se non si arriva al ninja, ecco che parte lo scatto per Parolo. La Roma aspetta invece che esca qualcuno, Bradley è cercato dal Fulham, Marquinho dall'Inter, ma è difficile che il centrocampista possa accettare i giallorossi ora, per il discorso della continuità. Difficile che possa inserirsi in dei meccanismi oliati e collaudati come quelli. Oltre a questo, Sabatini alzerebbe di poco il cash, 2,5 milioni per arrivare alla metà e per riscattarlo dopo un periodo di prova.in prossimità del Mondiale. Ma Parolo vuole pensarci, sarebbe pericoloso lasciare ora una squadra che gli calza a pennello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento