menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma-Cesena 0-0 | I crociati sbattono contro il muro di Castori

La squadra di D'Aversa perde un'altra occasione e il Palermo scappa

Dal nostro inviato

PARMA - Chi pensava fosse facile contro il Cesena guardando la classifica si sbagliava di grosso. I nove punti che separano il Parma dalla squadra di Castori sono stati annullati praticamente dal remissivo atteggiamento dei romagnoli che hanno aspettato fino all’ultimo il Parma nella propria metà campo. Il momento che sintetizza perfettamente l’andamento della partita è verso la fine, negli ultimi secondi di una gara comandata interamente dal Parma, incapace di trovare la via del gol senza centravanti da cinque partite: Cacia si conquista un calcio di punizione quando mancano dieci secondi alla fine. Konè ricaccia indietro il pallone quasi come se non volesse batterla. Palese che lo 0-0 andasse benissimo a Castori, che ha tirato i remi in barca dal minuto zero e si è messo indietro tutta per giocare sulle ripartenze. Jallow non ha praticamente mai inciso, così come Dezi, che ha cominciato bene la partita facendo le cose semplici ma limitandosi al compitino e trascinandosi stancamente in un finale di gara in cui è sparito completamente dalla partita. Ci è rimasto dentro il Parma, lasciando per strada altri punti in un pomeriggio in cui non è bastato il massimo sforzo per portare a casa una vittoria che manca da due giornate.

Complice una Cesena fermo  nella propria metà campo che ha provato a mettere la testa fuori dal guscio solamente nel secondo tempo ma senza creare pericoli grossi a Frattali che ha solamente dovuto sporcarsi i guanti su una svirgolata di Lucarelli che per poco costava caro al Parma. Insigne e Di Gaudio invece hanno cercato in tutti i modi di farsi pericolosi e di provare a scardinare un muro insormontabile per Baraye che ha faticato parecchio in mezzo a Scognamiglio ed Esposito e che non è riuscito ad essere decisivo neanche oggi. Un solo spunto degno di nota nel secondo tempo, quando stoppa un pallone altissimo, si gira in un fazzoletto e calcia. Traiettoria deviata per l’ennesimo calcio d’angolo della partita che non genera nulla. Castori con il suo 4-5-1 ha cercato di imbrigliare le linee chiudendo gli spazi. Si è messa bene per lui, che ha impedito alla squadra di D’Aversa di giocare come sa, squadra che ha trovato parecchie difficoltà soprattutto in fase di rifinitura, che con il Cesena ha sbagliato più del solito e che ha portato a casa solo un punto che allontana il Parma dalla vetta. Il Palermo scappa, il Bari, prossimo avversario, insegue.

DIRETTA

IL TABELLINO

PARMA-CESENA 0-0


parma-logo-nuovo-2

PARMA (4-3-3): Frattali 6; Mazzocchi 6 (87' Scaglia ng), Iacoponi 6, Lucarelli 6, Gagliolo 6,5; Dezi 5,  Scozzarella (91' Corapi ng), Scavone 6; Insigne 5,5, Baraye 5,5, Di Gaudio 6 (77' Siligardi 5). A disp: Nardi, Dini, Corapi, Di Cesare, Scaglia, Ramos, Frediani, Barillà, Nocciolini, Germoni, Siligardi, Sierralta.  All: D'Aversa 6

cesena-2CESENA (4-4-1-1): Fulignati 6; Donkor 5, Esposito 6, Scognamiglio 6, Romano 6; Fazzi 6, Kone 6,5, Cascione 6,5 (77' Vita 5), Dalmonte 5,5 (83' Cacia ng), Laribi 6; Jallow 5,5 (83' Moncini ng). A disp:   Agliardi, Mordini, Gliozzi, Cacia, Moncini, Painico, Maleh, Vita, Sbrissa, Setola, Rigione. All: Castori 6

Arbitro: Sig. Di Martino di Teramo

Note: 10.507 spettatori per un incasso di 71.445,48. Ammoniti: Cascione (C), Scognamiglio (C), Fazzi (C), Iacoponi (P), Donkor (C), Scozzarella (P). Calci d'angolo 6-6. Recuperi: pt 1'- st 5'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento