menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigilia contro il Cittadella, D'Aversa: "Guai a pensare che sia facile"

Il tecnico crociato: "Loro sono una squadra molto forte, giocano sulle seconde palle e sulle verticalizzazioni. Pertanto bisogna stare attenti"

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - La lista degli infortunati è lunga ma Roberto D'Aversa non si demoralizza. Conta solo la partita contro il Cittadella, una squadra ferita che viene da una sconfitta cocente che vorrà riscattare al più presto. "Se si analizzano gli allenamenti è chiaro che stiamo bene, oggi si sono allenati Vacca e Dezi regolarmente, Siligardi non si è allenato, vediamo come sta domani. Credo di convocarlo. In questo momento l'unico nostro obiettivo è pensare al Cittadella, siamo consapevoli della difficoltà di questa partita. Avremo do fronte una squadra che ha fatto il maggior numeri di vittorie fuori casa, sfruttano le verticalizzazioni, il raccordo sulle seconde palle. Una squadra molto aggressiva, allenata da un buon allenatore. Se noi scendiamo in campo con la solita grinta e l'umiltà possiamo fare bene. Ad esempio se manteniamo l'atteggiamento mostrato con Palermo e Frosinone allora possiamo toglierci delle soddisfazioni. Non bisogna pensare che sia una partita semplice, bisogna andare in campo come se stessimo affrontando la prima della classe.

Bisogna considerare il fatto che vorranno cancellare la sconfitta rimediata a Terni. C'è da capire i momenti della partita, loro sono bravi a venire a prenderci alti, dobbiamo riuscire a capire i momenti e collaborare in tutte e due le fasi senza concedere ripartenza e profondità. Dezi? Va migliorando però aspettiamo l'allenamento di domattina. Dobbiamo ritenerci fortunati a lavorare in questo centro sportivo perché sfruttare una struttura del genere è una grande occasione. In questa struttura possiamo lavorare sempre e al top. Calaiò sta benissimo in questo periodo, anche e soprattutto a livello mentale e lo dimostra il fatto che dopo aver sbagliato il rigore ha continuato a giocare una grande partita. Dispiace per gli infortunati, ma ho sempre detto che ho una rosa ampia e competitiva e quelli che giocano non daranno il loro apporto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento