rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Sport

Parma, il futuro è adesso: budget, management e mercato

Prevista una riunione tra Daniele Faggiano (che si batte per avere Caputo) ed Hernan Crespo, che ritorna dalla Cina con qualche convinzione in più

Anche per questo, presumibilmente, Faggiano vorrà pianificare tutto e incontrare Hernan Crespo che intanto porterà qualche ufficialità sul management della società, un po’ di sicurezza in più dalla Cina anche sui programmi futuri oltre che sulla quantità di denaro da investire sul mercato dal 3 luglio in poi, quando probabilmente una conferenza stampa svelerà l’identità dei nuovi soci. Dopo l’incontro con il nuovo vice presidente (carica che ufficialmente ricoprirà dai primi di luglio) e la proprietà, Daniele Faggiano sarà diretto a Milano. Sul tavolo delle trattative Francesco Caputo, obiettivo numero uno del Parma. Non sarà un’operazione facile, dato che l’Entella ha dichiarato già incedibile il suo asso. Il direttore sportivo del Parma proverà a fare leva sulla volontà del giocatore di accettare la sua proposta (un contratto di due anni con opzione per il terzo) solo che bisognerà trovare la formula giusta per non farsi dissanguare dalle richieste esose dell’Entella che non ha bisogno di fare cassa né vuole privarsi del giocatore. Le parti sono distanti, si lavora per ridimensionare la lontananza tra domanda e offerta. 

faggiano

Ci sono altre situazioni da sbloccare: quella legata ad Antonio Piccolo, ad esempio. Il giocatore ha già l’accordo con il Parma, solo che anche qua c’è da mettersi d’accordo con lo Spezia che vorrebbe monetizzare la cessione eventuale del suo attaccante. Faggiano sta pensando di puntellare la squadra soprattutto davanti. C’è da sbrogliare anche la situazione legata a Camillo Ciano, un giocatore che piace parecchio a D’Aversa e che farebbe al caso del Parma perché può giocare sia da prima punta che da seconda, e può fare all’occorrenza pure l’esterno d’attacco. Gli scogli da superare sono moltissimi. Il giocatore ha ancora un anno di contratto con il Cesena che, consapevole dell’asta scatenatasi intorno al giocatore aspetta le offerte e valuta un milione e duecento mila euro il suo cartellino. Per ora Ciano non ha ricevuto offerte ufficiali da parte del Parma ma gradirebbe parecchio la soluzione. Il giocatore, già tesserato dal Parma durante la pesca a strascico, piace parecchio. Il nuovo Parma sta prendendo forma

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, il futuro è adesso: budget, management e mercato

ParmaToday è in caricamento