menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto D'Aversa in allenamento - foto D. Fornari

Roberto D'Aversa in allenamento - foto D. Fornari

Parma, D'Aversa chiede esterni: "Se vogliamo giocare con il 4-3-3 servono"

"Il mercato è complicato, perché influenza i giocatori: ma io dico loro di giocare e pensare come se fossero sempre qui"

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - "Dopo questo periodo riporterò o tenterò di riportare l'atteggiamento che abbiamo avuto in questo primo periodo: i miei ragazzi devono avere sempre fame". Periodo di bilanci in casa Parma: D'Aversa dopo la settimana di ritiro sta portando la sua squadra a raggiungere il massimo della condizione psico-fisica. Sono momenti delicati perché c'è di mezzo il mercato e ogni equilibrio può essere intaccato."I ragazzi in questa settimana hanno svolto un ottimo lavoro, sono rientrati in maniera ottima, dimostrando intelligenza e professionalità. In questa settimana abbiamo lavorato benissimo, compatibilmente con i campi e le temperature. L'aspetto positivo di questo periodo è che non si gioca. Poi il mercato può creare sempre qualche problemino. Nel calcio la storia insegna che tutto cambia velocemente, ho detto ai ragazi di isolarsi e non pensare a niente. Pensare sempre a dove siamo e cosa stiamo facendo. Dando il massimo per la squadra in cui stiamo lavorando. Nel momento in cui andiamo in campo dobbiamo pensare solo a lavorare, con quelli che abbiamo a disposizione, senza pensare a chi arriverà. Sotto l'aspetto tecnico non si finisce mai di migliorare, sotto l'aspetto della fase difensiva stanno facendo bene. Ho visto parecchi sengali positivi. La partita è frutto di quello che succede in settimana, poi se lavori bene la domenica puoi toglierti soddisfazioni. Giocare tra di noi ti porta dei vantaggi dal punto di vista del minutaggio. Numericamente, dopo Edera, con il fatto di Nocciolini manca un esterno, se giochiamo con gli attaccanti esterni mancano esterni. La cosa importante è che comunque si intervenga per migliorare".

MERCATO - Il doppio centravanti è un vataggio per il Parma? "Evacuo, per noi, è un giocatore importantissimo. Io credo che Felice recuperato sia un giocatore fondamentale, la stima che ho nei suoi confronti è enorme. Lavorando in un certo modo non è detto che non riescano a giocare insieme. Il mio primo pensiero è di recuperarlo al 100%. Lui ha recuperato la condizione fisica, ma mi preoccupa la sua condizione mentale. Sotto questo aspetto il ragazzo era un po' a terra, normale. Poi deve sentirsi la fiducia ma io ho tanta stima di lui. Per ottenere un risultato importante serve avere due giocatori per ruolo. Sono straconvinto che per ottenere il risultato, ad esempio, so che servono Calaiò ed Evacuo. Anche negli altri ruoli. Ad esempio Nunzella sta facendo benissimo, Ricci ha delle qualità importanti e se gli scatta quella molla beh, sarà un giocatore importante".

NUOVI ARRIVI - A proposito di giocatori importanti, sono attesi Gianni Munari e Pierluigi Frattali. "Il problema non sussiste - dice D'Aversa - al momento il titolare è Zommers. Scozzarella viene da un campionato importante con il Trapani, è un giocatore tecnico e di personalità. In quel ruolo abbiamo Corapi e Miglietta, che sono altrettanto importanti. Edera ha qualità importanti, è una giovane promessa e la crescita è fondamentale. La problematica di questi ragazzi è fondamentale. E' un mancino, può essere utilizzabile a piede invertito, spero abbia determinazione".

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento