menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto D. Fornari

Foto D. Fornari

Parma, D'Aversa tutela Munari e Lucarelli

Il piano del Parma è quello di avere al massimo della forma il centrocampista e il capitano, alle prese con un problema muscolare. Venduti quasi 2500 biglietti

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - Con quasi trenta gradi, il Parma ha ripreso a correre dopo il riposo di venerdì, galvanizzato dalla bella vittoria contro il PIacenza che ha permesso ai crociati di accedere ai quarti dei Play Off. Il sorteggio, e non solo, ha infuocato il clima che c'è intorno alla squadra e alla ripresa degli allenamenti oltre ad allenatore, staff tecnico e squadra c'erano anche alcuni esponenti della proprietà per stare vicino a una squadra che ha bisogno di tranquillità. Pietro Pizzarotti, ormai in pianta stabile, l'uomo più vicino ai ragazzi, Marco Ferrari e Giacomo Malmesi. C'èra anche Daniele Faggiano, il direttore sportivo che sta lavorando già alla prossima stagione e ha in mente un progetto convincente anche per quelli che saranno i nuovi proprietari. Il suo rinnovo non è stato ancora ufficializzato, questo tiene un po' in suspanse il Ds che però deve mettere solo la firma sul contratto pronto da marzo. Detto questo, il Parma sta già lavorando in vista della Lucchese, una squadra che fa bene soprattutto in fase difensiva. E i timori di D'Aversa sono proprio questi. La sua squadra contro le cosiddette 'piccole' fatica sempre e in un video di una ventina di minuti l'allenatore ha spiegato movimenti e errori da evitare. Gianni Munari si è allenato a parte, sul campo che dà sugli spogliatoi con il preparatore atletico Morellini. Si tratta più che altro di un lavoro precauzionale. Si mira a preservare il più possibile il centrocampista assieme al capitano Alessandro Lucarelli ovviamente che accusa ancora un problema muscolare che si porta dietro dalla sfida di andata con il Piacenza. Chi ha giocato al suo posto mercoledì ha fatto molto bene e la sua assenza in pratica non si è sentita.

Ma D'Aversa non vuole rischiarlo, preferirebbe averlo al top già nella sfida di ritorno perché Lucarelli è un giocatore troppo importante. Discorso diverso sarà per Gianni che deve essere centellinato nell'utilizzo. Non tanto in partita, quanto in allenamento. Perché bisogna farlo lavorare in un certo modo e tirarlo a lucido, affiché si trovi pronto per partite importanti in cui non si può assolutamente sbagliare. Intanto i tifosi, in un solo giorno, hanno polverizzato 2462 tagliandi per la partita di mercoledì (1553 in curva Nord). La prevendita continua. WhatsApp Image 2017-05-27 at 21.50.36-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento