menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, parte il Crespo express: dalla Cina con i suoi uomini

Valdanito è andato da Jiang LiZhang per definire organigramma e budget

Hernan Crespo è partito alla volta della Cina per parlare con il proprietario di Desports, Jiang LiZhang e cercare di fare quadrato attorno al Parma, che adesso aspetta di avere un organigramma più definito (dopo le dimissioni di Marco Ferrari dalla carica di vicepresidente, che diventeranno effettive a partire dal 30 giugno). Due le tappe principali nel viaggio di Valdanito che accompagnerà il nuovo proprietario del Parma in un mondo nuovo. Shanghai, sede di Desports e Chongling dove c’è una sede dislocata dell’azienda che fa parte del gruppo DDMC che si occupa di diritti tv e marketing sportivo.

Ci sarà da decidere quali figure faranno parte del nuovo Consiglio di Amministrazione. Profili che si occuperanno di tenere in ordine i conti oltre che decidere chi prenderà parte in maniera attiva sulle cose di campo. Come ha detto Marco Ferrari in conferenza stampa, nel nuovo CdA entreranno, oltre a Jiang LiZhang (con la carica di Presidente) anche Hernan Crespo, che farà il vicepresidente esecutivo, nel senso che avrà anche l’onere di scegliere e collocare gli uomini giusti al posto giusto, più altri tre uomini che avranno poteri decisionali a partire dall’anno prossimo, perché il contratto parastatale che preserva le cariche assegnate dai sette soci garantisce per ora poteri a chi c’era prima dell’arrivo dei cinesi, quindi a Daniele Faggiano e Roberto D’Aversa, con la supervisione di chi ha stanziato ovviamente il budget per la stagione che verrà. Oltre al patron e all’ex bandiera crociata, nel Consiglio di Amministrazione entreranno altri tre uomini di LiZhang (cinque in tutto) più tre soci di Nuovo Inizio (da eleggere) e un membro designato da Parma Partecipazioni Calcistiche che, secondo indiscrezioni, potrebbe essere l’avvocato Paolo Piva, membro di Ppc e uno dei promotori dell’azionariato popolare assieme a Ferrari e Giorgio Orlandini.

WhatsApp Image 2017-06-23 at 18.44.42(1)-2Intanto, Hernan Crespo è già al lavoro. Numerosi gli incontri con Daniele Faggiano a capo dell’area tecnica che sta di fatto accelerando le operazioni per regalare a D’Aversa altri giocatori che completino la rosa a disposizione del tecnico. Secondo indiscrezioni Crespo si sarebbe già messo a lavoro cercando di collocare qualche uomo nel posto giusto. Con il ritorno in B del Parma, la squadra di D’Aversa potrà contare anche su qualche ‘rinforzo’ dal settore giovanile. Torna infatti la Primavera, quella che il Parma aveva perso con il fallimento, quella valorizzata nella maniera più assoluta da Francesco Palmieri che l’aveva resa bella e vincente. Secondo indiscrezioni, Valdanito avrebbe scelto Dario Ruben Bolzan (già suo vice nell’infelice avventura di Crespo sulla panchina del Modena). Solo che l’allenatore del Castelfidardo (squadra di Serie D), non ha ancora il patentino e Luca Piazzi, responsabile del settore giovanile che vorrebbe creare una sorta di laboratorio che sforna giovani campioni, non sarebbe convintissimo di questa scelta. Un altro tassello che Crespo vorrebbe inserire è quello del preparatore atletico: Marco Giovannelli, come Bolzan, era nello staff  della leggenda crociata quando faceva l’allenatore. Di difficile attuazione questa soluzione in quanto D’Aversa un preparatore atletico ce l’ha già e si chiama Luca Morellini.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento