Parma, è il giorno di Carli: il ds è sbarcato in città

Prima visita al centro sportivo di Collecchio, dove ha incontrato il tecnico Roberto D'Aversa - di ritorno dalla Sardegna - e la proprietà, al fianco del suo braccio destro Alessandro Lucarelli

Marcello Carli al suo arrivo a Collecchio - foto Parmatoday.it

Comincia a prendere forma il Parma edizione 2020/2021. La recisione profonda con il passato segnata dallo strappo con Daniele Faggiano trova una cucitura - nel segno della continuità - nella figura di Marcello Carli, il direttore sportivo scelto dal Parma al termine di un casting che ha visto l’ex ds del Cagliari primeggiare nelle preferenze della proprietà, staccando Dario Baccin e Stefano Marchetti rispettivamente legati a Inter e Cittadella. 

Marcello Carli è sbarcato a Collecchio poco prima di pranzo, accolto nel suo nuovo quartier generale. Una visita nelle strutture del Centro Sportivo, un contatto con la sua nuova casa, dove avrà sempre il supporto attivo di Alessandro Lucarelli, bandiera crociata che presto entrerà nell'organigramma societario con altre cariche. Le loro idee verranno messe in atto sul campo da Roberto D’Aversa, l’allenatore che ha scelto di proseguire il suo rapporto con il Parma, anche alla luce del probabile ridimensionamento in attesa degli arabi. Gli Al Mana si paleseranno in autunno, nel frattempo toccherà a Nuovo Inizio gestire le vecchie pratiche (pianificazione e mercato) al netto dei tempi stretti che intercorrono tra l’inizio del ritiro e l’avvio del campionato, previsto per il 19 settembre. In mezzo ci sarà un ritiro da allestire, probabilmente a Collecchio. 

Dove oggi si è tenuto il primo summit tra il ds Marcello Carli, il suo braccio destro Alessandro Lucarelli e Roberto D’Aversa appunto - che ha interrotto le sue vacanze in Sardegna per incontrare di persona i vertici del club -. Un paio di ore di riunione, un incontro utile a pianificare la nuova stagione nei dettagli, il tutto sotto la supervisione della dirigenza: erano presenti il presidente Pietro Pizzarotti, Giacomo Malmesi. La proprietà pronta a valutare le richieste e a dare seguito ai programmi stilati dalla parte tecnica. Un mercato oculato, con il mirino puntato sui giovani di prospettiva, pronti a essere valorizzati nel palcoscenico della Serie A: mantenerla sarà ancora l’obiettivo da centrare per il nuovo Parma targato Marcello Carli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento