rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Parma, Faggiano: "Calaiò non si muove, Matri non me lo danno"

Il diesse fa il punto

Il direttore sportivo Daniele Faggiano a Sportitalia ha fatto il punto della situazione relativa al mercato di gennaio. "A gennaio abbiamo preso Da Cruz, Ciciretti ma anche Ceravolo... più che la ciliegina penso che abbiamo già la torta, una bella squadra. Quest'anno siamo una neopromossa e vogliamo completarci e costruire piano piano. Calaiò era una situazione sentimentale per il Palermo, che ora ha scelto Di Carmine. Lui l'avevo cercato ad inizio mercato. Avevo chiesto in tempi non sospetti cosa dovessero fare con Matri e avevano chiarito che non partiva. Pazzini non rientra nei nostri piani econimici. Mercato chiuso? Saluto tutti i tifosi del Parma, cerco sempre di dare il massimo per loro e credo non si farà più nulla in entrata. Siligardi? Dipende se è convinto o no, abbiamo diverse alternative nel suo ruolo ed dipende se accetta Vercelli. Ferrante? E' un giocatore che mi è sempre piaciuto, ora siamo intasati lì, non credo possa arrivare. Prima della partita dell'andata ero preoccupato che potesse farci gol e infatti... . Rigoni? Siamo in tanti in mezzo, se esce qualcuno può essere ma se non esce Siligardi non possiamo muoverci". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, Faggiano: "Calaiò non si muove, Matri non me lo danno"

ParmaToday è in caricamento