menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

ESCLUSIVA | Parma, il Curatore Speciale: "Ecco qual è il mio ruolo..."

Giuli, socio di minoranza del Parma, in quanto detentore di una quota attraverso Energt T. I. Group, ha nominato, un Curatore Speciale: si tratta di Mauro Morelli, dottore commercialista dello studio Ghelfi di Bologna: "Aspettiamo il 19 per vedere cosa succede. Manenti? Non conosco né lui, né Galimberti"

Il tempo è tiranno. Gioca con il Parma un po' come gioca il gatto con il topo, lo rincorre, lo pressa, lo snerva e lo aspetta al varco. Gioca con tutti il tempo, tranne che con Manenti che si sente tranquillo, che sta lavorando e che presto porterà novità in senso buono. A sentire lui non c'è da preoccuiparsi. Presto pagherà i dipendenti, salderà i debiti e permetterà alla squadra di andare avanti. Le sue parole, in buona sostanza, sono queste e nulla, nemmeno l'istanza fallimentare mossa dalla procura di Parma, sembra scalfirlo. A breve (sì, ma quanto a breve?), presenterà un piano di rientro del debito alla procura, mentre fuori dal seminato, Tavecchio e Pizzarotti si incontrano e varano un piano che non convice i calciatori. Intanto, Giuli, socio di minoranza del Parma, in quanto detentore di una quota attraverso Energt T. I. Group, ha nominato, un Curatore Speciale: si tratta di Mauro Morelli, dottore commercialista dello studio Ghelfi di Bologna, pronto ad affiancare Manenti, "che non conosco e non ho mai conosciuto. Io con lui non ho mai parlato - spiega il bolognese a Parmatoday.it".Parma | Nominato curatore speciale, mentre alla Guardia di Finanza è caos

Potrebbe interessarti:https://www.parmatoday.it/sport/parma-curatore-fallimentare-guardia-finanza.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/ParmaToday

"Io non sono stato contattato da nessuno, sono stato nominato dal tribunale delle imprese di Bologna, che ha competenze regionale nell'ambito di un giudizio promosso da uno dei soci di minoranza (Giuli appunto) nei confronti degli amministratori e dei sindaci della società sportiva. Quindi c'è stata una grande confusione, sul fatto che io fossi stato nominato curatore fallimentare che è tutta un'altra cosa. Come sapete c'è una udienza pre fallimentare fissata per il 19 di questo mese. Quindi la competenza è del tribunale di Parma che deciderà se sussistono o non sussistono i presupposti per il fallimento.

Ma cosa fa nello specifico Mauro Morelli?

"Sono investito della rappresentanza della società nell'ambito di questo giudizio radicato che potrebbe anche esaurirsi, qualora venisse dichiarato il fallimento. Se non sarà così scatterà la mia decisione di controllare quanto è stato denunciato e verificare se queste denunce hanno una veridicità o meno".

Ma ha già iniziato a lavorare?

Io non farò nulla prima del 19. Non conosco nulla, se non la documentazione che mi sta arrivando per questa denuncia fatta dal socio".

Che idea si è fatto di Manenti?

"Non mi sono fatto nessuna idea, parlerò solo quando lo avrò conosciuto. Non conosco nemmeno Galimberti, il suo commercialista di fiducia..."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento