menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Luigi Sepe - foto Ansa

Luigi Sepe - foto Ansa

Parma-Frosinone 0-0 LE PAGELLE | Sepe salva il risultato

Prezioso il portiere quando nel recupero smanaccia su Vloet. Poco dinamismo in mezzo al campo, con la mediana che soffre l'assenza di Barillà

Dal nostro inviato 

PARMA - Ecco le pagelle di Parma-Frosinone.

Sepe 7- Di uscire non se ne parla, il Frosinone non gli crea ansie e lui decide di crearsele da solo in disimpegno, quando offre a Campbell l'occasione di mettersi le mani nei capelli per aver mancato l'intercetto. Meglio con i piedi. Si riscatta alla fine quando su Vloet vola all'incrocio dei pali per prendersi il punto. 

Iacoponi 5,5 - Soffre il movimento tra le linee di Ciano e Campbell e quando lo fanno dalla sua parte lui libera l'esterno per stringersi e lasciare spazio a Beghetto. In fase offensiva si vede poco. 

Bruno Alves 6- Solito baluardo, i compagni non lo assistono e in fase di impostazione tarda la giocata perché c'è poco movimento dei mediani. Quando poi manca Stulac deve andare per forza lungo. Nell'assalto del Frosinone tiene, chiude con il coltello tra i denti. 

Gagliolo 6,5 - Si conferma affidabile dopo le due partita in cui inciampa con lui tutto il Parma. Diagonale difensiva ottima ad anticipare Dionisi, scorpione a liberare l'area di rigore. 

Gobbi 6 - Rimane attento, dalla sua aveva Zampano e ne limita le offensive. Accompagna l'azione quando può. 

Rigoni 5,5 - Poco lucido in qualche occasione, poteva essere più pulito e avere meno fretta. Partita non semplice, deve preoccuparsi di Ciano o Campbell quando giocano dalla sua dando una mano a Iacoponi. 

86' Grassi - ng.

Stulac 4,5 - Brutto intervento su Chibsah, lascia la squadra in dieci all’ora di gioco. Prima si fa notare per poche cose. Gara storta.

Deiola 5 - Gioca al posto di Barillà ma non coglie l'opportunità di farsi notare. Accompagna poco l'azione, cerca di giocare semplice ma sbaglia molto e finisce spesso per rincorrere anziché farsi rincorrere.

Siligardi 6 - Ci mette un po' per entrare in partita, ma trovata la posizione giusta fa cose interessanti. Riceve palla spalle alla porta si gira e o calcia o prova l'imbeccata. Senza riuscire a trovare compagni. Fa anche la mezzala quando Stulac viene espulso, esce per fare spazio a Inglese.

77' Inglese 6 - Gioca due, tre palloni niente male e quando va a protezione della sfera ci mette sempre il corpo portando a casa risulati importanti e facendo aumentare il rimpianto. Se fosse stato in campo da subito... .

Ceravolo 5 - Partita difficile per lui, spesso si trova a fare la lotta con Ariaudo e Goldaniga che lo limitano in maniera determinante. Lui non fa nulla per uscirne, fino a quando D'Aversa lo richiama per Bastoni. 

72' Bastoni 6 - Salvataggio in grande stile su palla tagliata di Beghetto, rinforza le file e le serra per bene. 

Gervinho 5,5 - Ha poco spazio ma resta sempre quello più temibile. Non perfetto in un paio di situazioni, tende a volte a risolvere la partita da solo perché si accorge che non ha l'assistenza dei compagni. 

D'Aversa 6 - Strappa un punto d'oro, rimediato in occasioni deficitarie. Senza Inglese, con l'uomo in meno per mezzora e con i giocatori contati. Ritrova la forza di soffrire, blinda la porta ma non trova il gol, abbassandosi troppo in parità numerica. E' la terza per i suoi senza segnare. La paura di vincere forse lo costringe a chiudersi per provare a ripartire, soffre poco quando è in dieci inserendo Bastoni. Ma può sorridere perché recupera anche Grassi, giocatore utilissimo alla causa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, scendono i casi: 17 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo la vaccinazione

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento