menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma-Frosinone 2-0 | Di Gaudio, che doppietta

Siligardi lo imbecca con un sinistro liftato, lui ringrazia ed esulta per la seconda volta

Dal nostro inviato

PARMA - Il Parma conquista la sua sesta vittoria nelle ultime sette partite e quantomeno una menzione tra le squadre accreditate al secondo posto. Almeno in questo periodo della stagione, dove molte rallentano e tante altre sorprendono. La doppietta di Di Gaudio schianta una delle squadre più forti del campionato e riduce la distanza dei crociati dal secondo posto, lontano due punti.

Quando all'11 Calaiò va dal dischetto e calcia il rigore sul palo, lo stadio non ha smesso di trascinare il Parma, bravo a non disunirsi come spesso è accaduto in questa stagione e a tenere il Frosinone nella propria metà campo. Con fermezza e convinzione, i crociati schiacciano la squadra di Longo nei propri 45 metri e con un gioco corale dettano i tempi. Munari è l'ago della bilancia, diventato ormai insostituibile nella mediana che alla mezzora perde Dezi per infortunio. Poco male perché entra Vacca che si mette a fare il regista basso con conseguente spostamento di Munari nel ruolo di mezzala. Ma in quel momento il Parma è già in vantaggio, grazie alla zampata di Antonio Di Gaudio che si è saputo far trovare al posto giusto nel momento giusto su una palla sporcata dalla difesa. E sulla quale c'era un altro rigore, il secondo della partita per fallo da tergo su Gagliolo trattenuto mentre stava andando a colpire. Come se in qualche modo il rigore sbagliato da Calaiò, il terzo con la maglia del Parma, il primo in stagione, avesse svegliato i crociati che fino a lì erano stati benissimo in partita tenendo alla larga da Frattali Ciano e compagni. Anche D'Aversa applaude in panchina, cosa rara. Ed è ancora più bello l'applauso che il Tardini regala dopo lo stop di tacco di Di Gaudio, autentico mattatore della gara che al minuto 36' aveva già raddoppiato su assist di Siligardi, straripante come il resto della squadra in formato 'concentrazione totale'.

E la difesa crociata rischia pochissimo, con Gazzola e Gagliolo che a volte hanno anche la possibilità di andare a cercare gloria. E il primo tempo va in archivio con il Tardini che applaude in maniera convinta un Parma in grande spolvero. Longo deve recuperare la partita e per forza di cose deve aumentare il peso davanti: Soddimo può essere un'idea che il tecnico sfrutta subito. Un 4-2-4 a trazione anteriore che regala al Parma qualche spazio e pochi rischi. E come spesso accade, in queste occasioni il Parma non si sbilancia, resta corto e pressa in mediana recuperando palloni e verticalizzando in maniera improvvisa e rapida. Quello che succede a inizio secondo tempo con Barillà che ha il pallone giusto per il 3-0. Solo che Nino rimane dubbioso e produce qualcosa a metà tra l'assist e il passaggio a Siligardi, con lo specchio della porta a portata di mancino: nessun problema per Vigorito. L'assedio del Frosinone però non produce nulla, solo qualche grattacapo che viene spazzato via da una difesa solida e concentrata, perfetta, aiutata da una squadra compatta e corta nella sua miglior versione stagionale. 

DIRETTA

IL TABELLINO

PARMA-FROSINONE 2-0

Marcatori: 20', 37' Di Gaudio (P)

parma-logo-nuovo-2-2PARMA (4-3-3): Frattali 6; Gazzola 6,5, Iacoponi 7, Di Cesare 7 (68' Anastasio 6), Gagliolo 7; Dezi 6,5 (33' Vacca 6), Munari 7, Barillà 6,5; Siligardi 7, Calaiò 6, Di Gaudio 7,5 (82' Lucarelli ng). A disp: Nardi, Dini, Mazzocchi, Ciciretti, Baraye, Frediani, Insigne, Sierralta. All: D’Aversa 7

frosinone-2FROSINONE (3-5-2): Vigorito 6; Brighenti 5, Ariaudo 5,5, Terranova 5,5; M. Ciofani 5 (46' Soddimo 5), Maiello 5,5, Chibsah 5 (67' Sammarco 5) , Beghetto 5; Ciano 5,5; Citro 5 (75' Paganini 5), Dionisi 5. A disp: Bardi, Crivello, Russo, Gori, Besea, Frara,  Matarese, Krajnc, Koné. All: Longo 5

Arbitro: Sig. Pezzuto di Lecce

Note: 11,651 spettatori per un incasso da 87.259,48. Ammoniti: Brighenti (F), Vacca (P). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento