Ghirardi in Lega Calcio: "Paletta? Se non c'è l'offerta giusta rimane con noi"

"Cassano e' un giocatore importante che abbiamo confermato e che ha 2 anni di contratto - ha detto in Lega Calcio il presidente Ghirardi. "Mi auguro che rimarrà, orgoglioso di avere un giocatore come lui"

Il presidente Tommaso Ghirardi, al suo arrivo in Lega Calcio dove partecipa all'assemblea ordinaria chiamata ad esprimere una posizione sull'elezione del presidente della Figc, ha risposto così alle domande che gli sono state poste su Antonio Cassano e Gabriel Paletta: "Cassano e' un giocatore importante che abbiamo confermato e che ha 2 anni di contratto - ha detto -. Mi auguro che rimarrà. Sono orgoglioso di avere un giocatore come lui. Sono sicuro che rimarrà con noi". Mentre sul difensore della Nazionale ha spiegato: "Paletta ha diverse richieste, ma le ha da due anni, se non c'e' l'offerta giusta rimarrà con noi". Sulla scelta del candidato alla guida della Federcalcio, Tommaso Ghirardi ha commentato: "Una volta che sapremo i programmi dei candidati prenderemo una decisione". Infine, sulla decisione di Antonio Conte di abbandonare la Juve: "Mi spiace che non ci sia più un mister importante come Antonio Conte, gli auguro buona fortuna in vista dei suoi impegni futuri". Va bene per la Nazionale? "E' uno dei migliori candidati per la Nazionale,sicuramente sarebbe un allenatore importante".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Salsomaggiore: muore il medico termale Ghvont Mrad

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus, Vigili del Fuoco in lutto: muore a 58 anni Giorgio Gardini

  • "Chi non è residente deve lasciare l'abitazione": a Parma la truffa del falso avviso del Ministero dell'Interno

Torna su
ParmaToday è in caricamento