Parma | Anche Ghezzal fa crack, caviglia in disordine: e Ghirardi va da Moratti

Il presidente crociato, con l'acqua alla gola e con urgente bisogno di capitali freschi per gli adempimenti fiscali (da saldare entro il 17), sta vagliando varie situazioni e nelle prossime ore incontrerà il petroliere

Dalle parti di Collecchio si lavora duro: con Cassano in permesso, sotto lo sguardo "cattivo" di Donadoni e del suo staff, con Preiti a bordo campo a dare fiducia a un gruppo spompo per via dei guai societari a cui Ghirardi è costretto a fare fronte, la squadra si è allenata con le solite defezioni e qualche rientro: Lucarelli ha svolto l'intera seduta con il gruppo, al centro della difesa, rigorosamente a tre, in vista della sfida con l'Empoli, un banco di prova, l'ultimo forse per il tecnico che ha dovuto fare a meno di Pozzi, influenzato. Mirante si è allenato in palestra, per il secondo giorno e Paletta sul campo. Corsa per lui, accompagnato da Prandelli, preparatore atletico e Bidaoui. C'era anche Pocetta, agente di Amauri e a stretto contatto con l'universo Parma, a colloquio con Preiti, direttore tecnico, orfano di Leonardi che sta lavorando lontano da occhi indiscreti per cercare di risolvere la situazione.

C'è stata una partitella, a campo ridotto, dove Donadoni ha provato il solito 3-5-2 con Ghezzal e Belfodil di punta. Il secondo è apparso in grande spolvero, con un paio di gol bellissimi e tanta sostanza, anche se resta da migliorare l'atteggiamento. L'algerino è apparso in forma, si impegna ma non torna quando perde palla, deve migliorare in questo, senza perdersi in tunnel o giocate inutili che non sempre favoriscono la superiorità. A Mauri, dopo la fine della partita, gli rimprovera di tener chiuse le gambe, per via di un tunnel bellissimo che ha dato il la a una azione corale molto bella sviluppatasi nella zona centrale del campo. La coppia algerina è durata poco: Ghezzal infatti si è messo in disordine, da solo, una caviglia durante la partitella in famiglia, rimediando una frattura scomposta dell'estremità distale del perone. Almeno un mese fuori, almeno due nel caso di intervento. Senza Acquah, impegnato in nazionale, Galloppa e Lucas, a turno, sono stati impiegati nel ruolo di mezzala, con Palladino a prendere il posto di Ghezzal in coppia con Belfodil. Gobbi e Rispoli sulle fasce, con Mendes e Costa centro destra, Lucarelli e Felipe nella difesa a tre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto, sul fronte societario, tutto tace. Ghirardi, che avrebbe già recuperato metà della somma da versare lunedi 17, sta cercando in tutti i modi di saldare il suo debito. Non è detto che non rimanga in sella, almeno, fino alle prossime scadenze, previste per il 15 febbraio, potendo trattare la vendita della società con più calma. Inanto, come trapela per le ultime indiscrezioni, il presidente pare intenzionato a incontrare Moratti a Milano, per intavolare un discorso che riguarderebbe un futuro immediato, oppure, migliore delle ipotesi, per chiedere un prestito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento