rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Parma | Anche l'Antimafia indaga. Tra gli indagati spunta Leonardi?

Al vaglio degli inquirenti il possibile avvicinamento al Parma di persone che farebbero riferimento al mondo dell'ndragheta, scoperchiato dalla recente inchiesta Aemilia. Guardia di Finanza al Centro Sportivo di Collecchio. Nell'indagine che coinvolge Ghirardi, per bancarotta fraudolenta, ci sarebbe anche Pietro Leonardi tra gli indagati

GUARDIA DI FINANZA A COLLECCHIO -  Stamattina 6 marzo alle ore 9.30 circa due pattuglie della Guardia di Finanza hanno 'visita' al Centro Sportivo di Collecchio per effettuare controlli nell'ambito delle indagini in corso. Il presidente Giampietro Manenti intanto è in sede a Collecchio.

L'ex direttore generale del Parma Fc Pietro Leonardi sarebbe stato indagato per bancarotta fraudolenta nell'inchiesta della Procura di Parma sulla gestione della società. Con le stesse accuse è stato iscritto nel registro degli indagati anche l'ex presidente Tommaso Ghirardi. 

Con l'indagine nei confronti dei vertici della Guardia di Finanza di Parma per omissione d'atti d''ufficio la vicenda del Parma sta scuotendo la città. E ora si aggiunge anche la Direzione Distrettuale Antimafia di Bologna il cui Capo Roberto Alfonso, abituato ad indagare su appalti e legami con la politica -soprattutto dopo l'inchiesta Aemilia- avrebbe incontrato i Pm titolare del fascicolo sul Parma, Dal Monte, Amara e Ausiello, oltre che il Procuratore Capo di Parma Antonio Rustico. Al vaglio degli inquirenti il possibile avvicinamento al Parma di persone che farebbero riferimento al mondo dell'ndragheta, scoperchiato dalla recente inchiesta Aemilia: il primo nome sarebbe quello di Paolo Signifredi, finito in carcere a gennaio nell'operazione contro il clan Grande Aracri in Emilia-Romagna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma | Anche l'Antimafia indaga. Tra gli indagati spunta Leonardi?

ParmaToday è in caricamento