menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Momo Coly in conferenza stampa - foto parmatoday.it

Momo Coly in conferenza stampa - foto parmatoday.it

Parma, la doppia missione di Coly: "Vincere e far felici i tifosi"

"Vogliamo che il Tardini sia il nostro fortino: in casa nostra dobbiamo giocare sempre in dodici"

Dal nostro inviato 


COLLECCHIO - Momo Coly è fiducioso. Al Parma non manca tanto per essere al top, forse un po' di cinismo. Per ora, vista anche la classifica, va bene così. Forse. Il Parma è atteso da una sfida delicata. "Arriva una partita impegnativa - riconosce Coly -, loro stanno attraversando un buon periodo anche se in casa hanno perso, ma noi vogliamo continuare la nostra striscia positiva perché siamo a casa nostra, dove soffriamo magari la volontà del nostro pubblico che vuole vedere belle partite ed è esigente. Speriamo che il Tardini possa diventare il nostro fortino perché vogliamo costruire lì le nostre vittorie. Perché soffriamo? Magari l'ambiente nuovo per diversi di noi non è il massimo, bisogna conoscersi e avere confidenza con i nostri tifosi che possono davvero essere il nostro dodicesimo uomo. Le vittorie ci aiutano a fare meglio e ad essere più sereni, non abbassiamo la guardia perché c'è la trappola dietro l'angolo. Il mio idolo? Fin da quando ero piccolo il mio idolo era Thuram. Lui qua ha fatto la storia, è un personaggio rispettato e amato. È impossibile emularlo ma mi piacerebbe fare quello che ha fatto lui. I momenti di difficoltà è normale che ci siano, ce ne saranno ancora. È fondamentale avere equilibrio in questo contesto perché ci sono grandi aspettative nei nostri confronti, come è giusto che sia. Stiamo cercando di migliorare l'equilibrio di squadra e a volte ci prende l'enfasi di voler vincere a tutti i costi. Le partite durano novanta minuti e dobbiamo essere noi bravi a gestire i tempi. Ci son anche gli avversari in campo. I cinque gol subiti dal Gubbio? Fanno male sicuramente, verrano qui determinati per fare punti e cercare di fare la prestazione. Non li sottovaluteremo e, se possibile, saremo ancora di più attenti. Stiamo vivendo la settimana in maniera tranquilla, sappiamo che è una gara importante ma non fondamentale. C'è ne saranno tante altre di importanti. La vittoria porta vittoria, è così si può incrementare la striscia positiva per fare bene".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento