Parma, Iacoponi verso il rinnovo, Faggiano pure

La società sta lavorando per allungare il contratto del direttore sportivo

Simone Iacoponi - foto Ansa

Prima Simone Iacoponi, poi Daniele Faggiano: il Parma che sorprende lavora sulla strada della continuità. Il difensore, confermato nell'estate di un mercato condotto con tante difficoltà e valorizzato a pochi giorni dalla chiusura grazie ai colpi Gervinho e Inglese, continua ad essere un punto fermo per mister D'Aversa che preferisce 'Iaco' a Gazzola nel ruolo di terzino destro per rimanere abbottonato, nonostante lui nasca come centrale. Il rapporto con il tecnico è solido, è diventato ormai un veterano e, dal suo arrivo nel gennaio 2017, ha praticamente sempre giocato. Da centrale, da terzino destro e sinistro (in finale a Firenze contro l'Alessandria), fino a guadagnarsi il rinnovo che si sta discutendo in questi giorni. Si prospetta un allungamento fino al 2022, secondo indiscrezioni. 

faggiano-3-2Da un lato i giocatori, dall'altro il direttore sportivo. La società punta forte su Daniele Faggiano, considerato una garanzia dai soci italiani e cinesi, che gli hanno affidato pieno potere nella gestione del mercato e degli aspetti sportivi, e a breve la società si siederà al tavolo per discutere anche del suo rinnovo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Fontanellato: 40enne morsa al polpaccio da una nutria

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Dramma della disperazione in borgo Felino: 73enne trovato morto in casa

Torna su
ParmaToday è in caricamento