Parma, il punto di Ferrari: tra quote societarie e futuro

Il vicepresidente crociato intervistato da Radio Parma

Foto D. Fornari

Marco Ferrari vuota il sacco: intervistato da Radio Parma, nella trasmissione Ore 9, ha fatto il punto della situazione dopo la vittoria contro l'Alessandria e il raggiungimento della Serie B. Ha parlato anche dell'arrivo dei cinesi a Parma, con Hernan Crespo che guida la trattativa con Desports pronta a versare soldi liquidi per rinforzare la squadra e le infrastrutture intorno al Pama. "A nostro giudizio, dopo un paio di anni trascorsi con le proprie forze, basandoci sulla nostra sostenibiità, ci siamo resi conto che era necessario andare a identificare un socio di maggioranza. Non lo dco perché è un cardine del nostro progetto, che prevede sempre la multi proprietà con controlli incrociati tra portatori di interessi diversi. Avremmo potuto trovare questo azionista all'interno o all'esterno. Nel primo caso saebbe stato più romantico ma non è stato così. Obiettivi? Personalmente punterei su un anno di consolidamento della categoria perché la società è una società molto giovane e deve sttutturarsi e crescere. Siamo ambiziosi però, e dobiamo guardare al prossimo obiettivo ...". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta una bimba di 8 anni nel suo negozio: arrestato commerciante 37enne

  • Terrore in A1, auto si schianta e si incendia vicino al treno deragliato: muore una 21enne parmense

  • Bimba di sei anni muore per meningite

  • Schianto mortale in A1: arrestato il pirata della strada che ha travolto l'auto dei quattro giovani

  • "Addio Alessia, che tu ora possa trovare la serenità"

  • Sbarca a Parma la truffa del finto incidente: "Un giovane si butta sotto l'auto, simulando di essere investito"

Torna su
ParmaToday è in caricamento