Parma, il sogno di Minelli si realizza: "Sono felicissimo"

Il difensore crociato: "Devo ancora realizzare"

Un’esperienza da vivere al massimo. Alessandro Minelli è soddisfatto dopo questi primi giorni di ritiro in maglia crociata, e così racconta le sue sensazioni dopo l’amichevole vinta per 6-0 contro la Rappresentativa Val Venosta: “Dopo una settimana tosta, abbiamo fatto questo test per tenerci in forma. Ho giocato circa 40 minuti, le gambe piano piano girano. Noi ci sentiamo bene, è normale essere un po’ stanchi però mancano pochi giorni alla fine di questa prima parte di ritiro e stiamo mettendo benzina nelle gambe. E’ il mio primo ritorno di Serie A, è un sogno che piano piano sto realizzando. I primi giorni mi sembrava di sognare, adesso piano piano tutto sta diventando realtà ma devo continuare a dare sempre il massimo. Sono soddisfazioni che arrivano con calma. Mercato? Non ci penso, non so nulla. Ho la testa soltanto qui al ritiro“.

A Rende lo scorso anno ho dato il massimo, è andata bene e sono riuscito a realizzare un sogno. Conoscevo già Dermaku perché lo scorso anno lui era a Cosenza e quindi capitava che io andassi a vedere le loro partite e lui venisse a vedere le nostre. Poi adesso siamo anche in camera insieme e stiamo legando tantissimo“.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento