menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma | Giovanissimi, il sogno infranto: i ragazzi di Neri perdono 4-3

Sotto di due gol sul finire del primo tempo, i crociati con testa e cuore si portano prima sul 2-1 (firmato da capitan Minari su rigore), poi a 4' dal termine trovano addirittura il pari con Adorante. Alla fine vincono i nerazzurri, ma il Parma strappa l'applauso di tutti

Cala il sipario sulla stagione del Parma, mentre la città ha ancora gli occhi umidi per le lacrime versate, i Giovanissimi di Neri si vanno a giocare lo scudetto con l'Inter. A Chianciano, preso d'assalto dai tifosi crociati, al seguito della squadra sempre, i gialloblù sfiorano l'impresa, il sogno, e vanno a un passo dal trionfo. Una favola senza lieto fine, che si intreccia con quella della prima squadra, arrivata a tanto così dal salvataggio, lasciata morire sommersa da una montagna di debiti insormontabile. Evidentemente così doveva andare. E così è andata, con il solito cuore e la proverbiale grinta sfoggiata in questa stagione carica di soddisfazioni, almeno per loro, i Giovanissimi sbattono contro un'Inter organizzatissima e andata in vantaggio per 2-0 al 45', (gol di Esposito e Merola dopo 18'). Con l'impeto di sempre, il Parma ribalta la situazione, prima con Minari su rigore, poi con colpo di testa di Adorante, in seguito a una punizione di Delle Donne, a 4' dalla fine, ma viene tradito dalla stanchezza, da una stagione poderosa e nello stesso tempo sfiancante. Prima Gnoukouri, (3-2) poi Shako 4-2), all'inizio dei supplementari, infilano un destro e un sinistro al Parma che non va al tappeto, anzi, barcolla ma non cede e con Somian (4-3) si aggrappa alle corde e resta vivo fino all'utima azione. Ma il pugile suonato getta la spugna dopo un lancio lungo che finisce preda del portiere nerazzurro nella classica azione della disperazione. Lacrime in campo, ma sugli spalti sono solo applausi. Applausi che arrivano da tutto lo stivale calcistico che, ancora una volta, ha ricevuto dal Parma una lezione morale di altissima qualità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento