menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tommaso Ghirardi, soddisfatto al termine della gara - Tm News Infophoto

Tommaso Ghirardi, soddisfatto al termine della gara - Tm News Infophoto

COMMENTI - Ghirardi: "Il rigore netto era su Giovinco". Donadoni: "Bravi"

Il presidente dice la sua sulla gara, complimentandosi con Donadoni e i giocatori: "Una bella partita, vogliamo evitare le polemiche. Faccio i complimenti a tutti". Donadoni: "Buona prova"

Soddisfatto al termine della gara con la Juve il presidente del Parma Tommaso Ghirardi che viene chiamato a commentare le dichiarazioni dell’allenatore bianconero Conte sulle decisioni arbitrali. Ecco il peniero del numero uno crociato raccolto da fcparma.com: "Faccio i complimenti a Conte per la nuova vitalità che ha dato alla Juve, ma far polemica mi sembra inutile. Sono stupito delle sue parole, la Juventus ha tenuto un po’ più palla di noi, ha fatto meglio nel primo tempo, ma nella ripresa è salito il Parma. Pavarini poi francamente ha fatto solo un intervento vero. infophoto_2012-02-15_220705522_high_24_01_2012_SC_77967-2L’arbitro secondo me ha diretto bene e mi sembrerebbe più elegante non commentare gli episodi di stasera, anche perché il più nitido in area a mio avviso e’ quello su Giovinco, nettamente spinto e poi forse c’è rigore su Giaccherini. Parlare di torti arbitrali mi sembra un tentativo per declassare l’argomento tecnico e mettere al centro la polemica e, dopo la gara di stasera, non mi sembra il caso. La Juve ha fatto bene e forse vincerà lo scudetto, non roviniamoci le serate per niente. Per quel che riguarda il Parma faccio un grande elogio a Donadoni, imbattuto dopo 5 gare, è l’uomo giusto per il lavoro che fa sul campo e sul piano mentale. Può essere lui, con il suo carisma, davvero quello che riuscirà a far cambiare mentalità a questo Parma, come auspicato tempo fa da me e da Leonardi". Sulle dichiarazione dei giorni scorsi su Del Piero il presidente Ghirardi precisa: "Quando mi è stato chiesto se sarei dispiaciuto se Alex lasciasse il campionato italiano e se a Parma potevano esserci porte aperte per lui, ho risposto che io certo lo prenderei subito, ma era ovviamente una risposta che non andava interpretata come una proposta d’ingaggio. Una battuta insomma". Infine sulla grande cornice offerta dal Tardini: "Faccio i complimenti ai nostri tifosi, spero davvero che il nostro stadio diventi sempre più la casa del Parma e aggiungo anche un plauso a tutti i miei giocatori. Davvero a tutti".

Intervenuto ai microfoni Sky, Roberto Donadoni ha commentato il pareggio ottenuto dal suo Parma contro la lanciatissima Juve: "Nel primo tempo siamo stati bravi a difenderci, ma lo siamo stati molto meno nella fase offensiva. Avevamo poca sicurezza nei nostri mezzi e perdevamo palla subito. Nel secondo tempo la Juve ha rallentato e ci ha concesso un po’ più di spazio. Abbiamo proposto qualcosa in più e nei secondi  45 minuti abbiamo visto una gara diversa. Ci sono delle sbavature che si devono migliorare, ma devo fare i complimenti ai miei ragazzi perché hanno combattuto alla grande contro un’ottima squadra. Non voglio commentare le decisioni arbitrali, ma non solo ora. Non lo faccio mai. Le partite vanno viste nell’arco dei 90’. Gli arbitri a volte ci danno, a volte ci tolgono. Non dobbiamo lamentarci. I cambi? Nel secondo tempo ho inserito Musacci, volevo dare più geometrie al centrocampo. Mariga ha le caratteristiche giuste per giocare da mezz’ala. Sia Musacci che Jonathan hanno dato un buon apporto alla squadra. Nella fase di possesso palla c’è qualcosa da rivedere, dobbiamo acquisire più fiducia. Però sostanzialmente sono soddisfatto. Favorita per lo scudetto? Milan e Juve sono due squadre diverse, ma se la giocano alla pari".

Conte non ci sta. "Abbiamo fatto la partita noi, dispiace non vincere perché gare dominate come questa, vanno vinte". Parla così a Sky l'allenatore della Juventus, Antonio Conte, dopo il pareggio contro il Parma. "I rigori non dati? Per il Parma non c'è niente si trattava di una simulazione di Giovinco, che tra l’altro è stato graziato, visto che avrebbe meritato il giallo. Il fallo su Giaccherini mi sembrava evidente, ma anche quello su Pirlo era netto. Noi andiamo avanti nonostante tutto, però è una situazione che comincia a scocciare. Noi mediamente per 75 minuti siamo nell’area avversaria e sino ad ora siamo la squadra che ha avuto meno rigori a favore. Comincio a pensare che ci sia la paura degli arbitri di fischiare a favore della Juve, basta vedere le statistiche. A questo punto, non mi appello agli episodi di oggi, credo si abbia paura di darci rigori a favore. Andiamo avanti, però la situazione scoccia. Voglio equità. Non che alla prima occasione sento 'sapete solo rubare'. Guardate quanti rigori abbiamo avuto a favore e contro. Non mi appello all'episodio. Però bisogna avere il coraggio di fischiare un rigore anche al novantesimo. Oggi potevamo vincere, se il loro portiere non avesse fatto il fenomeno. Peccato, perché sono due punti persi. Vucinic? Mirko ha grande talento e oggi ha disputato un'ottima partita. Inevitabile, se avesse fatto gol sarei stato ancora più contento. Ma della prestazione non posso lamentarmi, abbiamo dominato. Queste partite devi vincerle, devi buttare la palla dentro. Bisogna continuare così, sperando che il vento cambi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento