rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Sport

Parma, l'amarezza di D'Aversa: "Dobbiamo chiudere prima le partite"

"Non è finita assolutamente, dobbiamo continuare a crederci"

L'amarezza nel volto sfigurato dalla tensione. Roberto D'Aversa non sembra aver accusato il colpo, ma dentro di sé sa che questo è uno stop di quelli pesanti: "Dobbiamo cercare di chiudere le partite perché in un’azione  dove si perdono tre contrasti subiamo un gol e finiamo in parità. Dobbiamo chiudere le partite, perché seppure pensiamo di essere una squadra forte il calcio insegna che se mantieni il pallino del gioco per tutta la gara e non segni allora finisci male.

Possiamo difenderci anche tenendo palla e senza rischiare. Per il primo non è finita, abbiamo fatto un mezzo passo falso e non possiamo pensare che il campionato sia finito oggi. Dobbiamo continuare a fare quello che sappiamo fare. A livello di energie nervose il Parma sta spendendo molto, il fatto di giocare magari sapendo sempre il risultato del Venezia ci affanna. Nessuno condanna il Forlì, che è veunuto a giocarsi la partita della vita, noi abbiamo rispetto per  tutti e vorrei che per la mia squadra ci fosse più rispetto perché è volata qualche parola fuori posto alla fine. Calo fisico? Non penso che ci sia stato un calo fisico, più mentale perché dovevamo rimanere sereni e fare possesso palla. A rincorrere sempre non è facile ma noi lo abbiamo fatto in situazioni peggiori, non vedo per quale motivo non dobbiamo continuare. Speriamo anche in passi falsi degli altri. La difesa a tre? Oggi abbiamo giocato così perché Corapi con la Feralpi ha fatto una grande partita e penso che il sistema di gioco ideale per gli interpreti e le loro caratteristiche fosse il 3-4-3. Scaglia deve trovare continuità in quel ruolo, ha cambiato molto da quando è arrivato e adesso ha bisogno di lavorare per esprimersi al meglio. Non abbiamo avuto la cattiveria di andare a concludere quando abbiamo avuto la possibilità. Ci è mancata la voglia di chiudere la gara. Ho cambiato Nunzella per scelta tecnica, ho visto Ricci benissimo in settimana e mi sono fidato di lui". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, l'amarezza di D'Aversa: "Dobbiamo chiudere prima le partite"

ParmaToday è in caricamento