Parma Lecce 3-3 | Galloppa salva i gialloblu in vacanza anticipata

Finisce con 6 gol la gara del tardini. Pellè e il centrocampista salvano i crociati, ad un passo dal tracollo dopo un primo tempo accettabile

L'esultanza di Daniele Galloppa dopo il gol del pareggio - Tm News Infophoto

Chi lo avrebbe mai detto! Alzi la mano chi avrebbe previsto il finale di gara pirotecnico del Tardini, con Cosmi infuriato alla fine della partita per non aver portato a casa tre punti che sarebbero stati anche meritati, alla luce di una ripresa condotta in maniera quasi perfetta. Quasi, perchè gli ultimi dieci minuti gli sono stati letali. Pellè e Galloppa tolgono le castagne dal fuoco evitando la sconfitta che nessuno avrebbe immaginato nei giorni scorsi. Il Parma a pancia piena dopo i festeggiamenti, appare poco concentrato, dopo che non aveva rischiato nulla nei primi 45'. L'assenza di Giovinco è risultata più pesante del previsto, con il solo Biabiany a creare superiorità nel reparto avanzato.
Per scardinare la difesa del Lecce, la più battuta del campionato, Colomba si affida a tecnica e velocità. Floccari è chiamato a costruire gioco, cercando appoggio in Biabiany, che in quel ruolo ci ha giocato tante volte. Modesto ritorna a sinistra dal primo minuto, con Valiani che transita a destra. Cosmi invece, sceglie un centrocampo tecnico, con Giacomazzi e Olivera che costruiscono, provando ad innescare la velocità di Muriel e Di Michele, accompagnati da Cuadrado che fa il terzo nel tridente salentino.

IL MATCH - Partenza ragionata delle due squadre, con il Lecce che sente il peso della classifica e appare timoroso. Ci pensa Oddo a scuotere la sua squadra, con una punizione dalla tre quarti molto tagliata che non trova nessuno pronto per la facile deviazione. Dopo questo regalo concesso gentilmente dalla squadra di Cosmi, il Parma si riassesta mostrandosi compatto e reattivo. Galloppa orchestra con dedizione e quando serve dispensa randellate e recuperi, Biabiany va troppo veloce per Ferrario e compagni, tanto che, al 18', il Parma passa in vantaggio con la prima rete in gialloblu di Floccari, freddissimo a spiazzare Julio Sergio dal dischetto, dopo che proprio Biabiany, protagonista di uno slalom gigante, è stato atterrato in area. Finisce il periodo, durato circa tre mesi e mezzo, delle punte gialloblu senza gol. La reazione del Lecce non è convinta, si fa fatica a costruire gioco, pochi i palloni giocabili per l'attacco giallorosso. Il Parma governa il campo e va vicino al 2 a 0 prima con Biabiany, anticipato in uscita da Julio Sergio, lo stesso sarà poi costretto ad uscire per problemi fisici, poi con Morrone, il cui pallonetto alla Giovinco termina fuori per una questione di centimetri. Poca roba il Lecce, quasi mai pericoloso dalle parti di Mirante. Poco lucida la squadra di Cosmi, senza idee in mezzo al campo.Parma - Lecce 18-12-2011 - © TmNews Infophoto (19)-2

Dallo spogliatoio un altro Lecce. I primi dieci minuti sono tutti di marca giallorossa, con il Parma che abbassa pericolosamente il baricentro. Rimane schiacciata nella propria metà campo la squadra di Colomba, preoccupandosi di chiudere i varchi, ma l'insistenza dei ragazzi di Cosmi viene premiata al 13', per gentile concessione della retroguardia crociata che va in vacanza anticipatamente. Il rasoterra di Brivio viene deviato in porta da Di Michele, liberissimo di infilare Mirante. Lo stesso attaccante è bravissimo tre minuti dopo, quando con una rovesciata spettacolare raccoglie gli applausi del Tardini e porta in vantaggio i suoi. Clamoroso ribaltamento, con Colomba che corre ai ripari, affiancando a Floccari l'ex di turno Pellè che avrebbe subito l'occasione di lasciare il segno ma spreca, non calciando al volo. Rinforza l'attacco il Parma, con Palladino che rileva Modesto. Ma il gol lo segna il Lecce, con Cuadrado lanciato in contropiede da Muriel. Incredibile errore di posizionamento del Parma che subisce una ripartenza letale dopo un calcio d'angolo. Non sembra più esserci il Parma, la pressione del Lecce è alta e Colomba si sgola. Pellè riporta in campo i suoi, sfruttando l'errore di Gabrieli, in vena di regali come il Parma. La sua uscita sbilenca permette all'attaccante di segnare il primo gol a porta vuota, su assist di Morrone. Finita? Macchè, Galloppa pareggia con un sinistro di controbalzo una partita incredibile.

LA SVOLTA - Secondo tempo inguardabile per la squadra di Colomba che riesce ad aggiustare una situazione complicata fino al 41'. Poca attenzione, poca reazione, difesa in panne e mal posizionata sul primo e sul terzo gol. Il terzo pari di fila per i gialloblu che ora non sanno più vincere.

LE PAGELLE

IL TABELLINO PARMA-LECCE 3-3

PARMA 4-4-2
83Mirante, 5Zaccardo, 29Paletta, 6A. Lucarelli, 18Gobbi, 80Valiani (dal 19' s. t.99Pellè) , 4Morrone, 8Galloppa, 23Modesto (dal 26' s. t. 22Palladino), 7Biabiany, 11Floccari
A disp: 1Pavarini, 13Brandao, 24Musacci, 28Jadid, 33Santacroce
All. Colomba

LECCE 4-3-3
27Julio Sergio (dal 32' p. t. 1Gabrieli), 30Oddo, 80Carrozzieri, 13Ferrario, 5Esposito (Dal 1' s. t. 28Brivio), 14Strasser, 18Giacomazzi, 10Olivera, 7Cuadrado, 17Di Michele, 24Muriel (dal 31' s. t. 21Grossmuller)
A disp: 9Corvia, 20Bergougnoux, 22Piatti, 77Pasquato
All. Cosmi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Sig. Gava di Conegliano
Marcatori: al 18' p. t. Floccari su rig. (P), al 13' e al 16' s. t. Di Michele (L), al 31' s. t. Cuadrado (L), al 41' s. t.Pellè (P), al 48' s. t. Galloppa (P)
Ammoniti: al 8' p. t. Carrozzieri (L), al 10' p. t. Gobbi (P), al 41' p. t. Paletta (P), al 44' s. t. Ferrario (L), al 16' s. t. Galloppa (P)
Espulsi: nessuno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento