menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma 1913-Legnano Salus 3-1 | I crociati calano il tris e convincono

Primo gol su azione subito dai crociati che porta la firma di un ex Parma: Broso. Segnano Corapi (45'), Melandri (71') e Musetti (84'). I crociati vincono e convincono

Dal nostro inviato
Guglielmo Trupo

PARMA - Tre gol, tre punti e decima vittoria stagionale. 33 punti e gioco convincente. Peccato per il Parma che abbia incassato il primo gol su azione in questo campionato, abbattendo l’imbattibilità che durava 705’. La fase di studio dura più o meno una ventina di minuti, il tempo di capire come si muove il Legnago che resta abbastanza coperto e pressa alto, portando la linea dei quattro difensori quasi vicino al centrocampo. E questo potrebbe rappresentare un vantaggio per il Parma che sembra essere più attendista e non azzanna subito la gara. Resta abbastanza vigile e appena può verticalizza, cercando di sfruttare la velocità e la possenza di Yves Baraye che, tra l’altro, ha segnato l’ultimo gol del Parma, contro il Romagna Centro una decina di giorni fa. Ed è proprio Baraye il primo che cerca di far saltare il banco: prende palla a centrocampo e viene abbattuto, causando tra l’altro l’ammonizione per Friggi. E’ una delle soluzioni con cui il Parma cerca di sbloccare la gara. L’altro, quando una squadra come il Legnago si chiude in maniera attenta e compatta, che ti pressa alto e ti fa ragionare poco, è il tiro da fuori.

LE PAGELLE 

Arma preferita da Fabio Lauria che con un’autentica sassata bussa al fortino di Cybulko, che si spaventa anche per un colpo di testa di Baraye che va alto di poco. Il 4-2-3-1 è dinamico, si muove abbastanza in armonia e cerca di essere imprevedibile anche attraverso delle sovrapposizioni che spesso partono d destra  con Adorni che sembra essere più slegato tatticamente rispetto a Saporetti che per caratteristiche, essendo un centrale, si spinge poco davanti. Ed è davanti che il Parma si muove meglio rispetto alle ultime uscite, con Baraye e Melandri che si avvicinano e vanno a giocare sulla stessa linea a volte, altre si scambiano di posizione. Più che dietro la punta, Yves gioca davanti in maniera stabile, con Melandri e Sereni che alternano spesso per evitare di farsi intercettare dalla difesa. Ma la svolta arriva al 45’, con una pennellata di Corapi che disegna una traiettoria insidiosa che batte Cybulko. Ciccio si è tolto una bella soddisfazione dopo i calcioni ricevuti a Carpi, abbracciato da tutta la panchina e poi pronto a sventolare una maglia con su scritto “grazie Longo”. Ovviamente dedicando il gol a Christian Longobardi vittima di una frattura composta del perone. Dopo il vantaggio, Apolloni cambia le carte in tavola e richiama Sereni per Rodriguez. Un esterno per un centrocampista con il modulo che non cambia. Ciccio avanza sulla trequarti mentre Walter va a dare fisicità nel mezzo. Con Corapi sulla trequarti, brilla pure Baraye che prima regala al regista una palla da mettere in porta, poi ci manda direttamente Melandri che prima di esultare, coglie il palo e poi di tap-in si sfoga abbracciando i suoi compagni. Il Parma gioca sul velluto e va sul 3-0 con un gol di Musetti: palla di Melandri e colpo da calcetto. Ma il 3-0 dura poco, solo 2’, perché Broso scappa a Lucarelli e segna al Parma il primo gol su azione.

DIRETTA

IL TABELLINO

PARMA 1913-LEGNAGO SALUS 3-1

Marcatori: 45' Corapi (P), 71' Melandri (P), 84' Musetti (P), 86' Broso (L)

parma1913logo-2PARMA 1913 (4-2-3-1): Fall; Adorni, Benassi (dal 65' Agrifogli) Lucarelli, Saporetti; Corapi( 74' Musetti) , Giorgino; Lauria, Baraye, Sereni (dal 58' Rodriguez); Melandri. All Apolloni

 
legnago-2LEGNAGO SALUS (4-4-2): Cybulko;  Chiarini, Friggi, Bigolin, Dal Bianco, Martino, Tresoldi (dal 58' Giarrizza), Zanimacchia;  Viviani, Bros.  All: Orecchio

Arbitro: Zufferli di Udine

Ammoniti: Friggi (L), Broso (L), Giorgino (P), Martino (L), Tessari (P)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento