menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lucarelli all'uscita dalla riunione

Lucarelli all'uscita dalla riunione

Parma | Riunione con Tommasi, Lucarelli: "Aspettiamo ancora qualche giorno"

All'uscita dalla riunione il capitano ha parlato con i giornalisti: "Abbiamo visto che stanno lavorando per fare arrivare i soldi, abbiamo parlato con la nostra associazione e aspettiamo". Tommasi: "Quando c'è un interlocutore che si muove bisogna dargli credito"

Gobbi all'uscita dalla riunione: "Abbiamo deciso di dare ancora qualche giorno alla società perché abbiamo rassicurazioni, i soldi starebbero arrivando. Non c'è un ultimatum, valuteremo e aspetteremo, il presidente ci ha rassicurato ed ha detto che l'arrivo dei soldi è imminente. Sì è messo subito al lavoro e nonostante il limite sia stato superato noi vogliamo dare fiducia. Non possiamo fare altro che giocare e aspettare dimostrando di essere dei protagonisti, sudiamo la maglia e onoriamo la nostra professionalità". 

Damiano Tommasi all'uscita dalla riunione con i giocatori ha dichiarato: "Da parte nostra facciamo dei controlli affinché queste situazioni non accadano più. Al di là del bonifico o meno, quando c'è un interlocutore che si muove bisogna dargli credito: la nuova società è entrata da pochi giorni. La scadenza relativa ai punti è pesante ma questa settimana sarà fondamentale. In serie A queste situazioni non si possono vedere ma la proprietà è convinta che le cose si aggiusteranno. Sì è discusso molto degli stranieri e credo che l'argomento sia relativo al settore giovanile. Da parte nostra cerchiamo di valorizzare i ragazzi".

LUCARELLI: 'ASPETTIAMO ANCORA' - All'uscita dalla riunione il capitano ha parlato con i giornalisti: "Abbiamo visto che stanno lavorando per fare arrivare i soldi, abbiamo parlato con la nostra associazione e aspettiamo. Abbiamo tutti l'interesse che questa situazione si aggiusti. La società sta lavorando, ho sentito il presidente e in mano non abbiamo nulla. La scadenza fissa non c'è, speriamo che da domani ci siano buone notizie. Stiamo convivendo da mesi, abbiamo deciso di aspettare ancora un pò e siamo compatti verso questa situazione, sono fiducioso. I punti di penalizzazione stanno arrivando purtroppo ma non possiamo farci nulla, vogliamo salvare la società e alle parole vogliamo i fatti"

Al termine dell'allenamento la riunione dei giocatori con Damiano Tommasi, presidente dell'Associazione Calciatori, è iniziata: si decide sull'eventuale messa in mora del Parma 

ALLENAMENTO - La neve a Collecchio è stata spalata e i calciatori con regolarità si allenano sul campo inutilizzato per giorni. Si aspetta sempre con fiducia qualche notizia dei pagamenti, sbloccati come detto da Manenti ma non ancora presentati ai calciatori che, dopo il training aspettano di incontrare i rappresentanti dell'Aic per discutere e, probabilmente, prorogare il termine ultimo, visto che la dead line fissata in precedenza dovrebbe essere saltata ufficialmente e non ci dovrebbe essere nessuna messa in mora. 

allenamento-4-4

MANENTI: 'DOMANI SARO' A COLLECCHIO' - "I soldi? -ha dichiarato Manenti a Radio Parma. Sono andato in Slovenia per controllare i bonifici, non siamo riusciti a evitare quell'episodio di Collecchio, dove sono arrivati gli ufficiali giudiziari. Ormai avevano atteso mesi, potevano attendere anche altri giorni. La messa in mora? No dai, non lo so, sanno che lavoro stiamo facendo, sono stati informati e ho fiducia nell'eccezionale gruppo. I fondi? Lo abbiamo detto, ci sono investitori dietro, li troverete nei vari sponsor. C'è un piano industriale e non c'è nulla da tener nascosto. Diremo tutto a tempo debito, Alborghetti sta lavorando alla formazione del Cda e ad altro, non c'è problema. Domani sarò a Collecchio, sperando che i soldi arrivino".

LUCARELLI: 'APERTI A MILLE SOLUZIONI' - "Non sappiamo nulla ancora -ha dichiarato Lucarelli- aspettiamo fiduciosi. Sento dire che sono arrivati i soldi, siamo aperti a mille soluzioni, fino ad oggi abbiamo dimostrato di dare fiducia alla proprietà e di tenere a cuore questa causa. Non abbiamo dato nessun aut aut, stiamo solo aspettando l'arrivo dei bonifici".

lucarellipt-2-2

SPOGLIATOIO, C'E' OTTIMISMO - In attesa dell'allenamento, i calciatori aspettano qualche novità in più per affrontare sereni un'altra settimana difficile. C'è ottimismo nello spogliatoio, filtra anche un pizzico di serenità, dato che sarebbero stati rassicurati dal presidente, ancora in missione per le garanzie bancarie. I tempi tecnici che tanto paventata Manenti starebbero per sbrogliarsi. In attesa dell'ufficialità, spunta un raggio di sole. Dalla società filtra ottimismo?.

Dopo gli ufficiali giudiziari iniziano ad arrivare i giocatori per l'allenamento, previsto per le ore 14.  Santacroce ha dichiarato:  "V ogliamo sapere qualcosa prima,  non sappiamo nulla di nulla, possiamo solo aspettare buone notizie , il termine era oggi vediamo di sapere qualcosa, comunque scendiamo in campo". 

Altra giornata movimentata a Collecchio. In attesa dei bonifici, sono arrivati gli ufficiali giudiziari a portare via alcuni furgoni in dotazione al Parma utili ai magazzinieri e al settore giovanile. Nel frattempo è arrivato Leonardi che sulla vicenda ha glissato: "Ieri è arrivato il riferimento del bonifico e aspettiamo fiduciosi". E, mentre parlava, i furgoni a bordo dei carrattrezzi, lasciavano Collecchio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento