menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto: D. Fornari

foto: D. Fornari

Parma, Melandri e l'effetto Tardini: "Io non lo soffro, mi da una carica..."

Il Micio resta ottimista: "Lavoriamo per migliorare e analizzeremo gli errori nello spogliatoio. Sabato abbiamo meritato i fischi"

Dal nostro inviato 

COLLECCHIO - Anche a Daniele Melandri è parso strano di ricevere i fischi dopo aver vinto una partita. "Non mi era mai capitato vincere ed uscire tra i fischi. Ci sta perché il pubblico è esigente ma ci prendiamo i tre punti". L'unica cosa positiva di una serata storta che non è piaciuta a nessuno, meno male. Il perché però di tanta fatica non lo sa nessuno, resta un mistero. "Non so darmi una spiegazione, non esprimiamo il bel gioco e fatichiamo contro chiunque è evidente, ma siamo agganciati a quelle davanti. Questa è l'unica cosa positiva. Non abbiamo parlato ancora con nessuno dopo la partita, lo faremo in allenamento ora. Per quanto mi riguarda io sto cercando di allenarmi al massimo, non mi aspettavo di giocare dall'inizio e posso fare molto meglio, questo è poco ma sicuro. Abbiamo preso poche palle davanti nonostante ci siamo impegnati tantissimo e abbiamo corso anche a vuoto". Ma di certo secondo il Micio non è e non può essere l'effetto Tardini, "assolutamente. Non lo soffro sinceramente, mi dà una carica che altri stadi non mi hanno mai dato. Fino ad ora le squadre che sono venute a casa nostra non hanno avuto molti problemi e questo può essere solo un male. Lavoriamo in silenzio e pedaliamo in campo. Il resto non conta. Con Calaiò mi trovo bene, lui è un giocatore importante a cui piace svariare e mandare in porta i compagni. Sabato non le abbiamo mai fatte queste cose, ma abbiamo corso a vuoto ma mai in profondità anche se abbiamo giocato palla a terra. Siamo stati più continui a giocare palla al piede ma non ci siamo riusciti tantissimo. Il fatto che l'allenatore sia sotto l'occhio del ciclone non deve essere un alibi per noi. In campo ci andiamo noi e noi dobbiamo dare di più".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento