Parma, Melli non rientra piani della società: salta il ritorno del bomber

L'ex Team Manager non rientrerebbe nei piani della società. Il colloquio con il suo ex allenatore Scala, con Galassi e Minotti non ha dato la fumata bianca

Sandro Melli nelle vesti di commentatore tecnico - foto D. Fornari

Dal nostro inviato

COLLECCHIO - Il Parma del futuro non avrà in rosa Sandro Melli. L'ex Team Manager, idolo indiscusso delle folle, non è la figura giusta per ila nuova società. Il colloquio che serve a definire le strategie e programmare la Lega Pro non sarebbe andato a buon fine e, a discapito di quanto ci si aspettava e di quanto si auguravano i tifosi, Alessandro Melli non farà parte di Parma Calcio 1913. La fumata nera è stata emessa poco prima delle 17:00 quando, nelle stanze di Collecchio dove da giorni sono chiusi Galassi e Minotti alle prese con contratti, tagli e conferme, è stata presa la decisione di non portare a bordo l'ex bomber crociato. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Morte del piccolo Aurelio: "Il quartiere è dilaniato dal dolore e si stringe intorno ai genitori"

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

Torna su
ParmaToday è in caricamento