Parma, la Juve tiene d'occhio Cerri e Mauri. Ma la società punta i piedi per gli assi del '96

Alberto Cerri e Josè Mauri, i due giocatori diciottenni del Parma, sarebbero nel mirino degli uomini di mercato della Juventus. Gli emissari della società erano in tribuna contro il Genoa per osservare l'argentino con passaporto italiano. Ma la società smentisce

Alberto Cerri e Josè Mauri, i due giocatori diciottenni del Parma, sarebbero nel mirino degli uomini di mercato della Juventus. Le performance di Cerri che sta macinando un gol dietro l'altro in serie B con il Lanciano, al quale è stato dato in prestito dal Parma per permettere al giovane di 'farsi le ossa', stanno attirando l'interesse dei grandi club. Il Parma però non lo cederà e la società ha tra l'altro smentito le voci che stanno circolando da qualche giorno. In un inizio di stagione disastroso il Pama di Donadoni non si lascerà certo sfuggire Cerri che ha firmato un contratto fino al 2016. Lo stesso discorso può essere valido per Mauri, piccolo gioiello che Donadoni si vorrà tenere stretto. Ma gli osservatori della Juventus erano sugli spalti nella partita contro il Genoa proprio per approfondire il gioco dell'argentino con passaporto italiano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento