ESCLUSIVA - Il ds Perinetti: "Hernandez al Parma? Ora pensiamo alla salvezza, poi..."

Tra gli obiettivi ci sarebbe l'attaccante del Palermo, con Maxi Lopez ora alla Samp ma di proprieta del Catania. L'agente D'Amico a parmatoday.it: "C'è stato un sondaggio"

Abel Hernandez nel mirino del Parma - TM News Infophoto

Parma già in vacanza? Ancora no anche se dalle prestazione delle ultime giornate sembra che sia così. In vacanza no ma con la testa già alla prossima stagione si. Una stagione che rappresenta un traguardo importante per il Parma. Festeggiare i 100 anni in A sarebbe stato, fin dall'inizio della stagione, un obiettivo e ora che la squadra sembra averlo centrato ha tiraro un po' indietro la gamba, cercando di concentrarsi alla prossima stagione, dove Leonardine soci sperano di fare un campioinato di livello, per regalare qualcosa in più ai tifosi, delusi da un atteggiamento per nulla rassicurante della squadra. Proprio per questo i vertici di Via Partigiani d'Italia si sono messi in testa che bisogna agire per non farsi trovare impreparati. Se in questi giorni sono stati messi a segno tre colpi in prospettiva futura con Saric, Jankovic e Sempedro, gli uomini mercato di Ghirardi stanno cercando di capire in che direzione orientarsi per mettere a segno qualche "colpaccio" in grado da arrivare a qual salto di qualità auspicato dall'attuale dirigenza. I rinnovi pronti di Pavarini e Marrone in questi giorni, sembrano voler cementificare lo spogliatoio, elemento che segna il punto di partenza assieme al mister e all'a.d. Ma c'è da fare i conti con le somme che in qualche modo devono essere tirare. Tra i reparti che potranno subire qualche cambiamento c'è sicuramente quello avanzato. Con l'incognità Belfodil, nell'occhio della Juventus, e Amauri sulla soglia dei 34 anni c'è bisogno di qualche colpo in entrata. Il nome è quello di Abel Hernandez del Palermo, tornato a disposizione del tecnico Sannino. Giorgio Perinetti, ds rosanero è intervenuto a Parmatoday.it per chiarire la situazione del proprio giocatore: "Attualmente non c'è nessuna trattativa con il Parma, anche perchè siamo concentrati totalmente sulla salvezza quindi per noi, ora, il mercato non ha importanza. Chiusa la stagione si vedrà e, in base a quella che sarà la nostra situazione, decideremo cosa fare e se potremo intavolare delle trattative". Tradotto: se ci salviamo vediamo! Perché la situazione del Palermo dipende dalla permanenza in A. In caso di retrocessione Zamparini e i suoi dovrebbero fare dei conti importanti e certi giocatori, come Hernandez, difficilmente verrebbero trattenuti. Il classe '90 potrebbe rientrare nella logica delle partenze, qualora la categoria non dovesse essere mantenuta. 

MAXI LOPEZ, SODNAGGIO - Ma Hernandez piace anche ad altre squadre, la Roma è l'ultima a mettersi in fila. Tuttavia anche prima che l'uruguaianonsi infortunasse era nella lista della spesa di parecchi top club contro i quali il Parma farebbe fatica, in tutta onestà, a competere. Proprio per questo Leonardi si starebbe guardando intorno e avrebbe già in mente un nome che nell'ambiente non risulta essere nuovo. Maxi Lopez piace al Parma e lo ha confermato proprio il suo agente D'Amico a parmatoday.it, dicendo che "parlare di offerta mi sembra mettere le mani avanti, ma un sondaggio c'è stato". Il giocatore quest anno, complice Icardi e i problemi al menisco, ha giocato poco ma ha confermato che sottoporta ci sa stare, segnando quattro gol in campionat e uno in Coppa. Di proprietà del Catania, Maxi milita nella Samp, in prestito e a fine stagione rientrerà nell'isola ma difficilmente si fermerà. Solo di passaggio, magari per prendere le sue cose e trasferirsi...

NIENTE GRENIER PER ORA... - Un altro nome che è stato accostato ai crociati è quello di Clement Grenier, centrocampista ventiduenne del Lione che ha catturato l'attenzione di molti club. Nonostante il Parma lo abbia inserito nel proprio taccuino, attualmente secondo le indiscrezioni raccolte dalla redazione di Parmatoday.it non ci sarebbe stata nessuna offerta o sondaggio. Se Leonardi deciderà di muoversi dovrà riuscire a battere la concorrenza dei grandi club come Inter, Milan, Juventus, un'impresa non facile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

  • Lavoratori in nero, camerieri senza mascherina e scarsa igiene: pioggia di multe alla Fiera del Fungo di Borgotaro 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento