Parma-Milan LE ULTIME | Kucka nel tridente

Lo slovacco sarà ancora perno centrale dell'attacco

Kucka esulta con il resto dei compagni - foto Ansa

Dal nostro inviato
PARMA - Come a Bologna, i, Parma paga alla fine, quando sembrava poter strappare dalle grinfie del diavolo un punto d’oro. Finisce 1-0 per i rossoneri grazie al gol di Hernandez all’88’ su errore di Darmian, sfortunato nel rimpallo e poco reattivo nell’allontanare un pallone che sembrava innocuo dopo la respinta di Sepe, buttato in porta dalla rabbia del francese.

LA DIRETTA

Parte meglio il Milan, con il possesso cerca di tenere alta la linea e la pressione rossonera a tratti asfissia il Parma che – senza un centravanti – ha bisogno ancora della stazza di Kucka bravo a metà a difendere palloni e a far ripartire la squadra di D’Aversa, costretto a difendersi per lunghi tratti di un primo tempo giocato a ritmo basso, ma con qualche folata significativa dalle parti di Donnarumma, salvato da Romagnoli sul tocco di Hernani.  I rossoneri di Pioli manovrano, giocano a tutto campo ma faticano ad andare in verticale, colpa di un Parma che tiene serrate le due linee, mantiene l’ampiezza con Gervinho e Kulusevski in fase difensiva e lascia alle mezz’ali il compito di trovare la breccia in un muro che non appare irresistibile. E che trema ancora alla fine del primo tempo, con Kucka che spara alto. Il Parma rimane rintanato nella propria metà campo, riesce a ripartire poche volte e anche quando ha la possibilità di fare le cose che sa fare sciupando ripartenze e subendo l’aggressione alta di un Milan che si ritrova a casa di Pioli. I rossoneri costringono Sepe a qualche intervento di troppo rispetto al solito, alza i pugni su Suso, controlla su altre conclusioni e fa bene il suo dvere, salvo inchinarsi a un rimpallo con Darmian che si addormenta a partita praticamente finita (mancavano 2’ al novanetesimo) offrendo il pallone del vantaggio a Hernandez che da solo non sbaglia. Il Parma, già sulle gambe, non è mai ripartito, senza Gervinho (sostituito da Sprocati) e con Cornelius al posto di Brugman (Kucka è tornato a fare il gladiatore in mezzo) chiude in affanno e mentre pregustava il punto d’oro, si ritrova sotto e costretto ancora – come a Bologna – a maledire gli ultimi minuti di una partita giocata sotto ritmo.

IL TABELLINO 

PARMA-MILAN 0-1 

Marcatori: 88' Hernandez (M)

parma-logo-nuovo-2-2PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Hernani, Brugman, Barillà; Kulusevski, Kucka, Gervinho. All: D'Aversa.

logomilan-2MILAN (4-3-3): Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piatek, Calhanoglu. All: Pioli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Ecco cosa si può fare da lunedì 11 gennaio a Parma

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento