Sabato, 19 Giugno 2021
Sport

Parma-Milan 1-3 LE PAGELLE | Man c'è, ma è troppo morbido

Altra gara senza strappi di Gervinho, delude anche Kucka

Foto Ansa

Dal nostro inviato
PARMA - Ecco le pagelle di Parma-Milan 1-3

Sepe 6 – Un’uscita a vuoto e tre gol subiti. Parate: una, su Ibra. Primo tempo così, secondo pure.

Conti 5,5 – Accompagna poco, dalla sua ha Theo ma non trema. Un cross, per il resto poche cose.

dal 84’ Traoré sv.

Bani 6 – Non soffre parecchio, va detto. Cerca di giocare d’anticipo, non sempre legge bene. Davanti si prova il colpaccio a pochi minuti dalla fine.

Gagliolo 5,5– Primo tempo da dimenticare: oltre all’ammonizione, che gli costerà Cagliari, il centrale di D’Aversa sbaglia su entrambi i gol. Nel primo legge male il taglio di Rebic, nel secondo sbaglia in fase di impostazione, dando il via all’azione. Si redime in parte con la zampata dell’1-2.

Pezzella 5 – Nel primo tempo non brilla, potrebbe essere sfruttato meglio, ma il pallone scotta, lui ne sbaglia diversi in fase di impostazione. Esce senza lasciare traccia.

74’ Busi 5,5 – Qualche sussulto, un bel dai e vai con Man, poi poca precisione.

Kucka 4,5 – Primo tempo senza anima, passato a rincorrere chissà chi visto che non ha preso nessuno. Secondo cominciato con una sforbiciata che si avvicina al gol, poi corricchia all’indietro, dà poco sia in attacco che in difesa.

Kurtic 5 – Non fa filtro, non imposta. Bennacer si prende il campo, lui glielo concede. Quando batte i calci piazzati fa anche peggio, lui che è un giocatore di qualità, non può sprecare palloni così.

Hernani – 5,5 – E’ il meno peggio dei suoi in mezzo al campo, ma anche lui non pare lucidissimo. Qualche palla velenosa calciata in mezzo, ma si fa trascinare dall’inefficienza della squadra.

dal 60’ Grassi 5,5 – Entra per fare legna e dare ordine. Ci riesce in parte.

Man 6 – Le cose migliori da lui: anche se davanti aveva Theo, è riuscito a limitarlo e a impensierirlo. Non è riuscito a calciare in porta, né a essere decisivo per la giocata degli ultimi metri. Ma bisogna ripartire da lui.  

Pellè  6  - Lotta contro tutti, anche se ne tiene poche ne lavora diverse. E l’assist per Gagliolo è prezioso.

Gervinho 4 – Riesce a fare peggio che a Benevento. Un’impresa. Corpo avulso, lascia il posto a Cornelius dopo 45’ di nulla. Imbarazzante.

dal 46’ Cornelius 5,5 – Entra e dà una scossa all’attacco, ma purtroppo non sempre viene servito con i palloni giusti. Combatte.

D’Aversa 5 – Fa con quello che ha: si affida a un 2004, Traoré, per tentare il tutto per tutto, ma niente. L’atteggiamento dei suoi è irritante, la squadra esce dopo l’espulsione di Ibra, ma non crea niente di importante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Milan 1-3 LE PAGELLE | Man c'è, ma è troppo morbido

ParmaToday è in caricamento