menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma | Mirante verso il forfait, Iacobucci titolare e per Baraldi si rallenta

Donadoni si affiderà al secondo nella partita contro i toscani, già decisiva. Intanto la trattativa che porterebbe il consulente in crociato si arena

L’Empoli diventa già decisivo. Il Parma si trova costretto a fare i conti con la classifica, che già piange, dopo i soli 6 punti in 11 giornate, ma che presto subirà uno strattone importante. La penalizzazione, ormai certa e paventata, si materializzerà tra febbraio e marzo, quando i crociati dovranno essere per forza messi meglio di come sono ora, altrimenti addio sogni di gloria. In classifica e dal punto di vista societario. Le voci di una presunta trattativa proseguono, a fari spenti va anche Ghirardi che, come rivela la Gazzetta di Parma, starebbe pensando di fare entrare Baraldi in società. Un uomo nuovo in attesa di vendere le quote. Il Ghiro vuole muoversi ancora con i pieni poteri e con un nuovo braccio destro al suo fianco. Ma i tempi per portare questa nuova figura di consulente esterno nella società si starebbero allungando, non si sa bene per quale motivo. Il tutto sarà formalizzato, salvo clamorosi colpi di scena, dopo la partita con l’Empoli, a metà della settimana prossima o più in la, sperando che una vittoria 

contro i toscani riporti un po’ di entusiasmo tra i tifosi che, dopo tutto, pretendono giustamente chiarezza sul futuro incerto del Parma.

La partita si gioca su due fronti: una a livello societario, l’altra sul campo che vede impegnata la squadra di Donadoni contro quella di Sarri, che è messa molto meglio, almeno dal punto di vista psicologico. 

ghirardiparma-2Tante le assenze, troppe, e alla lista si è aggiunto da tempo anche Antonio Mirante. Il portiere, non impeccabile fino a qui, accusa un problema lombare da un paio di settimane, ed è costretto a rimanere in palestra e a fare allenamenti differenziati mentre i compagni si dannano sul campo. Al suo posto IacobucciIl portiere ha alle spalle un campionato di B con il Latina e punta  alla conferma per il dopo-Mirante. Stimato da Bucci, coccolato da Leonardi e dalla dirigenza, il numero 12 si sta allenando per il debutto in A con la maglia crociata. Con Cassano che guida il gruppo verso la meta, sempre più nascosta dai problemi societari, e attualmente irraggiungibile, il parma deve scrollarsi di dosso la paura di fallire. L’incontro avuto nella mattinata di martedì, ha avuto lo scopo di cementificare il rapporto tra trcnico e calciatori, uniti verso un obiettivo unico. La dirigenza ne sarebbe uscita con le ossa rotte. E intanto i tifosi protestano, anche scrivendo sui muri della città contro il presidente Ghirardi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

  • Cronaca

    Covid: scendono i casi, salgono i morti

  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento