Parma-Napoli 1-0 | Parolo gol, è magia Europa al Tardini

Al 55' il centrocampista regala tre punti d'oro a Donadoni che, al 94', striglia Molinaro per incitarlo. Troppo poco Napoli, Benitez dice addio al secondo posto, ma il Parma sogna

Marco Parolo esulta dopo il gol, foto dal web

Dopo tre sconfitte consecutive è arrivata la vittoria nella gara più difficile. Segna Parolo, su cross di Cassani, ma è stato un Parma bello, convincente che ora crede nel sogno. Il Napoli perde e sbuffa, ma il secondo tempo del Parma è stato super. Donadoni ci ha provato fino alla fine, ma si è arreso, Cassano non ce l’ha fa e in campo ci va Palladino. FantAntonio non è nemmeno in panchina, c’è solo Cerri a fare da garante, qualora il tecnico decidesse di cambiare le carte. Il tridente resta in piedi, non c’è la qualità di FantAntonio, ma la mobilità di Palladino e la freschezza di Biabiany e Schelotto che hanno la mansione di rinculare quando si è in fase di non possesso e di non sporgersi troppo davanti perché Callejon e Insigne sono due clienti difficili. C’è Hamsik a sostegno del Pipita Higuain, in un duello tutto argentino con Paletta che recupera bene e si piazza al centro del pacchetto arretrato.

IL MATCH – La fase di studio dura parecchio, il Parma per forza di cose resta attento e non si sbilancia troppo, gli esterni devono tenere d’occhio i dirimpettai, e la tattica subentra allo spettacolo almeno nel primo quarto, dove i palloni giocabili sono pochini, sia da una parte che dall’altra. A dire la verità il Napoli lo segna pure un gol, ma Bergonzi lo annulla per posizione di fuori gioco di Fernandez che va a saltare. E’ lo stesso difensore al 24’ a salvere nella sua area di rigore, con Biabiany che scappa via e serve al centro un pallone debole e facile da intercettare. La partita è bloccata, Paletta si francobolla su Higuain, con il Napoli che fa fatica a raggiungerlo e ci prova per le vie laterali, dove la manovra azzurra trova sbocco il più delle volte. Palladino non è né Cassano, nè Amauri, ma lotta e apre spazi invitanti per i compagni che provano ad appoggiarsi su di lui. E dato che di spazi ce ne sono pochissimi, Inler prova a ritagliarseli da 30 metri, con un tiro che non disturba Mirante. Biabiany è un po’ fuori dalla manovra, si deve preoccupare di Callejon che lo tiene basso.

LE PAGELLE

Ma nel secondo tempo, il francese si libera di Callejon e va da Reina che, al 6’ deve volare per deviare un cross di esterno. Il Parma sembra essere diverso, non è più tanto impensierito dal Napoli che fa entrare Mertens per Callejon e Zapata per Higuain, ma quando è già sotto di un gol. AL 10’ Parolo, con una sberla di prima, trafigge Reina su assist di Cassani. E Schelotto subito dopo, avrebbe pure l’opportunità di segnare, ma mastica il pallone e poi lo serve debole al centro, invece di calciare.  Ma il Napoli non ci sta e si butta in avanti con Zapata che prova a far valere il fisico. Prima chiede un rigore, per uscita di Mirante, bassa e regolare, poi di testa sfiora due volte il gol. Ma l’occasione migliore per il pari ce l’ha Insigne che, all’82’ da posizione defilata non chiudeil cross di Mertens.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento