Vigilia con il Napoli, Donadoni: "Dobbiamo essere più squadra". Cassano convocato

"Contro gli azzurri dobbiamo essere più disciplinati nelle due fasi, offensiva e difensiva. Servono tutte le nostre energie per fare al meglio quello che abbiamo sempre fatto" ha spiegato il tecnico crociato in conferenza, prima della rifinitura a porte aperte. Convocati Paletta e FantAntonio

Roberto Donadoni in conferenza

Dopo tre sconfitte consecutive il Parma di Donadoni è pronto ad ospitare il Napoli di Benitez al Tardini nel posticipo delle 20:45. Dopo il match dell'andata, vinto dai crociati per 1-0, il Parma ha iniziato il suo percorso verso il sogno chiamato Europa culminato con diciassette risultati utili consecutivi. Ora il Parma, dopo le sconfitte con Juventus, Lazio e Roma, vuole ricominciare a correre ripartendo proprio dal Napoli. Donadoni recupera Paletta e Cassano, inseriti nella lista dei convocati e spera di poterli schierare già dal primo minuto: "Gabriel ha risolto il problema legato alla forma virale che lo ha debilitato. Ieri l’ho visto già meglio, credo sia a posto. Antonio invece è da valutare". Sulla gara con gli azzurri, invece, il tecnico crociato spera di ripetere l'impresa del girone d'andata e di essere tatticamente pronti: "Anche all’andata abbiamo incontrato il Napoli che alzava i ritmi e non mi sembra che abbiamo sofferto più di tanto. Non è una questione di alzare i ritmi, è una questione di essere sempre messi bene dal punto di vista tattico. E quindi quando le due fasi si capovolgono poi è chiaro che in campo bisogna essere organizzati nella maniera giusta. Poi dopo è chiaro che ci sono squadre che hanno capacità di tenere i ritmi più elevati ma dipende sempre dalla compattezza della squadra.  Se la squadra è sempre corta allora gli spazi si riducono e diventa più facile gestire anche i ritmi più elevati.” Donadoni in conferenza stampa ha escluso che il motivo delle tre sconfitte consecutive del Parma sia il pensiero di poter ottenere il pass per la prossima Europa League: "Non c'e' problema in questo senso. La difficoltà che non abbiamo ora è legata al fatto che tutti gli effettivi non sono stati al meglio e questo in tante gare ravvicinate non ci ha concesso di esprimerci al massimo e di far rifiatare chi ha dovuto giocare di più. Per giocarci l'Europa League abbiamo le carte in regola. Ora l'obiettivo è quello di star bene fisicamente e di recuperare tutti, da Paletta, a Cassano a Gargano. Oggi voglio accertarmi della condizione di tutti. Comunque al di là delle defezioni sappiamo chi andiamo ad affrontare domani. Dobbiamo essere più disciplinati nelle due fasi. Offensiva e difensiva. Dobbiamo essere più squadra anche quando siamo senza palla, qualcosa in questo senso ultimamente abbiamo concesso. Ora servono tutte le nostre energie per fare al meglio quello che abbiamo sempre fatto". Per quanto riguarda la formazione Amauri non ci sarà per via della squalifica ma Donadoni non fa drammi confidando negli assi Palladino e Cerri.

RIFINITURA A PORTA APERTE A COLLECCHIO - Un sabato diverso con l'allenamento a porte aperte in vista della gara con il Napoli. Tanti i tifosi e soprattutto i Boys crociati accorsi a Collecchio che hanno dato man forte ai propri beniamini. Cassano inizialmente si è allenato a parte con Tibaudi, il preparatore personale, poi si è aggregato al gruppo, nonostante zoppicasse leggermente. Proverà a giocare almeno un tempo contro gli azzurri. Tra gli episodi più curiosi c'è stato il pallone calciato da Donadoni ai tifosi che ha colpito il muretto del terrazzino, un gesto che comunque gli ha assicurato l'applauso dei tifosi. Il tecnico crociato ha chiacchierato a lungo con Schelotto, per lui si prospetta l'impiego dal 1'.
 

PROBABILI FORMAZIONI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ParmaNapoli-2Napoli-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Coronavirus, Parma seconda in regione per numero di casi: 21 in più

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento