menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma-Novara 3-0 | Vittoria convincente, crociati quarti

Segnano Gagliolo (42'), Calaiò su rigore (45') e Scavone (77'). Novara in dieci dal 44', espulso Mantovani per doppio giallo. Frattali para un rigore a Sansone

Dal nostro inviato

PARMA - Con un solo risultato a disposizione, con il bisogno disperato dei tre pinti e del gol, della vittoria, il Parma liquida la pratica Novara in un tempo (Gagliolo e Calaiò in tre minuti, al tramonto del primo tempo) e si diverte nel secondo tempo con Insigne e Di Gaudio più volte al tiro e con Ceravolo che entra alla grande in partita e propizia il terzo centro di Scavone (arrivato di testa al 77'). 

LA DIRETTA

PRIMO TEMPO - Sorprende la mossa di D'Aversa che si affida a Luca Siligardi dal 1'. Qualità e freschezza di idee a servizio del Parma che dopo un po' di attesa prende in mano la partita giocando soprattutto sul talento sopito ma non scomparso del numero capace in un quarto d'ora di giocate quasi mai ammirate al Tardini. Nulla di trascendentale, ma il suo movimento tra le linee volto ad accentrarsi e dare sfogo al sinistro con cui può fare quasi tutto, dà parecchio fastidio al Novara che di contro può scatenarsi con Di Mariano a sinistra. In fase difensiva Siligardi lascia un po' di campo all'esterno di Corini ma il Parma non lo soffre. Con Gazzola a destra e Munari che completa la catena, i crociati rischiano poco. Se non su calcio piazzato, quando Ronaldo come all'andata, stampa il pallone sul palo. I crociati convincono, tengono il possesso del pallone che, anche se lentamente, gira in maniera orizzontale. Siligardi tende sempre a lavorare il pallone partendo dalla sinistra per poi accentrarsi e servire il taglio delle mezzali che si inseriscono a turno. Prima Munari, poi Scavone, provano a entrare in area ma senza fortuna. Anche Di Gaudio, vivace ma inconcludente, prova a entrare in area e nel contatto con Golubovic frana a terra e rimedia un giallo per simulazione. Il Parma ingrana, macina gioco e anche se fa confusione dimostra comunque di essere vivo, almeno nell'atteggiamento. Nel pressing che funziona a tratti, nella qualità della manovra che si vede e non si vede, il Parma si rende pericoloso e blocca il Novara che subisce gol in una situazione abbastanza strana: calcio di punizione di Scozzarella che attraversa tutta l'area di rigore e che viene raccolta in maniera delicata da Gagliolo. Tra le proteste dei giocatori in maglia rossa che non accettano lo svantaggio e che si innervosiscono. Si accende una rissa sedata giocatori e arbitro che assegna il gol e che mette mano al cartellino giallo per ammonire Frattali e Mantovani, protagosnista un minuto dopo di un fallo su Calaiò che gli aveva soffiato il pallone e che stava andando in porta. Espulsione e rigore trasformato dall'Arciere che non segnava dalla trasferta di Cittadella. 

SECONDO TEMPO - Con il doppio vantaggio e con un uomo in più, il Parma addomestica il pallone e prova ad addormentare la partita cercando di chiuderla con Di Gaudio e Insigne entrato al posto di Siligardi che dopo un'ora esce tra gli applausi convinti del Tardini. In un secondo tempo che regala poca roba, i crociati hanno gioco facile, aspettano e attaccano con convinzione. In tante occasioni la squadra di D'Aversa può chiuderla ma non lo fa perché come al solito manca sempre quel pizzico di precisione in più in fase di assistenza e di freddezza sottoporta. D'Aversa risparmia gli ultimi venti minuti a Calaiò che si prende gli applausi del pubblico e che lascia il campo a Ceravolo che, tempo cinque minuti, entra in scena e propizia il terzo gol di Manuel Scavone. Movimento da grande centravanti a chiamare il marcatore a sè e ad aprire il gioco per Di Gaudio che scodella in mezzo per Scavone che con grande tempismo impatta il pallone e chiude i conti. 

PARMA-NOVARA 3-0

Marcatori: 42' Gagliolo (P), 45' Calaiò (P) su rig, 77' Scavone (P).
parma-logo-nuovo-2-2

PARMA (4-3-3):Frattali 7; Gazzola 6,5, Iacoponi 6,5, Lucarelli 6, Gagliolo 6; Munari 6,5 (81' Vacca ng), Scozzarella 7, Scavone 7,5; Siligardi 6,5 (61' Insigne 6,5), Calaiò 6,5 (71' Ceravolo 6), Di Gaudio 6. A disp: Nardi, Di Cesare, Mazzocchi, Baraye, Ramos, Frediani, Barillà, Sierralta, Dezi. All: D’Aversa 6,5

Novaracalciostemma-2NOVARA (3-5-2): Montipò 5,5; Golubovic 5,5, Mantovani 5, Calderoni 5,5, Dicknan 5,5, Moscati 6, Ronaldo 6 (74' Sansone 4,5), Sciaudone 5,5, Di Mariano 5,5; Macheda 5 (46' Chiosa 5,5), Maniero 5 (81' Casarini ng). A disp: Farelli, Marricchi, Troest, Beye, Maracchi, Schiavi, Orlandi, Bove Stoppa. All: Corini 5

Arbitro: Sig. Saia di Palermo

Note: 10.168 spettatori per un incasso di 66.686,48. Ammoniti: Di Gaudio (P), Di Mariano (N),Frattali (P), Mantovani (N), Maniero (N), Vacca (P). Recuperi: p.t. 2' - s.t. 3'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento