menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Manuel Scavone - Foto D. Fornari

Manuel Scavone - Foto D. Fornari

Parma-Novara 3-0 LE PAGELLE | Scavone top, bene anche Scozza

I crociati vincono e ritrovano il sorriso grazie anche al centrocampo, scarico nella precedente partita

Dal nostro inviato 

PARMA - Ecco le pagelle di Parma-Novara 3-0. 

Frattali 7 - In una partita nella quale non c'è tanto lavoro da fare si esalta alla fine parando un rigore a Sansone e risolvendo un paio di mischie, mantenendo l'imbattibilità.

Gazzola 6,5 - All'esordio si limita a gestire e a dosarsi. Parte piano, poi cresce d'intensità e come un diesel chiude in volata approfittando anche della superiorità numerica e dell'uomo in più. 

Iacoponi 6,5 - Il solito muro che avrebbe meritato mezzo punto in più se non fosse per l'intervento che causa il rigore a tempo ampiamente scaduto. Ma è una sicurezza. Preciso, puntuale e sempre sul pezzo. Quando si fa superare, nelle poche volte in cui ci riescono, si riprende alla grande. 

Lucarelli 6 - Al rientro dopo la squalifica scontata con lo Spezia, il capitano è sempre una sicurezza. Riesce a dosarsi e senza strafare strappa una buonissima prestazione condita - forse - dal gol con cui sblocca la partita il Parma.

Gagliolo 6 - La disputa sul gol da attribuire a lui o Lucarelli è ancora in corsa ma la certezza di aver giocato una partita autorevole e con poche sbavature non gliela toglie nessuno.

Munari 6,5 - Una partita giocata a pieno ritmo e con grande personalità da parte di un giocatore che quando c'è si vede. E si sente. Fisico e struttura non gli mancano, la forza per sdradicare i palloni oggi era tanta da fare invidia. 

(81' Vacca ng) - Tre falli e un giallo. Servirà la sua garra.

Scozzarella 7 - Partita sapiente, di ordine tattico e piena di dinamismo. Sbaglia poco, alla fine, quando i giochi erano fatti. E prova pure a mandare in porta i suoi compagni con qualche giocata estemporanea. 

Scavone 7,5 - Il migliore (assieme a Scozzarella) per distacco. Intelligente, fa sempre la cosa giusta al momento giusto e il gol è la testimonianza di un tempismo straordinario. Con lui e Munari anche Scozza si sente più libero di gestire la situazione.

Siligardi 6,5 - La sorpresa di giornata si chiama Luca Siligardi. La scelta gli è stata comunicata un'ora prima della partita, ma lui si è fatto trovare straordinariamente pronto e pulito nella gestione dei palloni. Inventiva, creatività e fantasia, la sua posizione è diventata un fattore nel corso della sfida. 

(61' Insigne 6) - Entra e preoccupa parecchio la difesa avversaria con tagli e sovrapposizioni, verticalizzazioni e tiri da fuori. 

Calaiò 6,5 - Si sbatte e corre come al solito per uscire dalla zona rossa marcato da tre poloni come Golubovic, Mantovani e Calderoni. SI guadagna il rigore e lo trasforma. Palla pesante che insacca. Non segnava da Cittadella, ma il suo apporto non è mai mancato.

(71' Ceravolo 6) - Affamato, entra bene in partita e con voglia di farsi notare. Propizia il terzo gol di Scavone. 

Di Gaudio 6 - Fumoso, risulta frizzante ma confusionario. Manca il colpo del ko, che sia assist o gol. 

D’Aversa 6,5 - Il tecnico sorprende per scelte (Siligardi) e coraggio (Siligardi) in un momento non proprio propizio per imporre cambiamenti. Ma stavolta ha ragione lui. Ritrova la vittoria, la serenità e anche il gioco. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento