menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma - Palermo 1-0 | Nocerino su rigore, Coda che traversa

Terza vittoria consecutiva per i crociati che, in casa, non sbagliano più. Gol di Nocerino su rigore, 22', poi qualche rischio e un gran Mirante. Qualche tentativo per chiudere la gara con Belfodil e Jorquera

Terza vittoria di fila in casa per il Parma. Che cuore questi ragazzi, non mollano di un centrimentro e mettono a tacere due spauracchi come Dybala e Vazquez . Grinta, carattere e tanta voglia di non retrocedere, anche se il verdetto è solo rimandato.  Donadoni parte con la stessa formazione vista a Empoli, un 3-5-2 con Mendes a posto di Cassani e Nocerino al posto di Lila a centrocampo, dove è tornato a guidare in cabina di regia Cristobal Jorquera, preferito per l’ennesima volta a Lodi. Davanti ancora panchina per Palladino, con Ghezzal e Coda a cercare subito lo sprint. La palla buona capita sui piedi dell’algerino che dopo una manciata di minuti non riesce a sfruttare il campo che ha a disposizione facendosi recuperare da Gonzalez che gli strozza il tiro. Iachini parte lento, compassato, con quei due la davanti, Dybala e Vazquez che tengono alta la linea e la tensione della retroguardia crociata. Che nei primi venti minuti vive sonni tranquilli, aiutata da un centrocampo mobile e da una partita che va a ritmi bassi fino alla traversa di Coda che, dai 30 metri, con il destro, la coglie in pieno. Il Parma comincia ad alzare il ritmo e Gobbi, con una finta su Rispoli, viene atterrato in area. Rigore trasformato da Nocerino che alza le braccia al cielo. La partita si accende e il Palermo si sveglia dopo una mezzoretta di sonnellino. Lazaar, imbeccato da Chochev, trova Mirante sul sinistro dall’interno dell’area di rigore, mentre prima il bulgaro a colpo sicuro, trovava Mendes tra lui e il gol.  Sfortunato il centrocampista del Palermo che, dopo essere entrato in area troppo facilmente, mette a sedere Mirante e calcia forse troppo debolmente, Feddal dice no ancora sulla linea.

LE PAGELLE 

Ma il Palermo spinge e lo fa in maniera forte. Vazquez dal vertice destro dell’area, al volo, delizia la curva Nord che tira un sospiro di sollievo quando vede uscire la palla di poco. Iachini prova a portare peso all’attacco, richiama Bolzoni e mette Belotti con Vazquez che va a fare il tre quartista. Il Parma capisce che può affondare, la difesa a tre del Palermo è statica e Belfodil, con la sua velocità, può ferirla. Entra il franco-algerino per Coda. Ma Mirante, che si conferma gran portiere, tiene vivi i crociati che aspettano troppo i rosanero. Gran numero di Vazquez su Jorquera e palla in verticale per Belotti che calcia di sinistro dai 15 metri. Parata.  E para pure Ujkani il sinistro di contro balzo di Jorquera, che poteva chiudere la partita. Non la chiude, per poco, Belfodil che dopo una percussione calcia di destro. La rasoiata è velenosa ma esce di pochissimo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento