Parma, campagna abbonamenti basata sulla fedeltà. Leonardi: "Cassano impossibile"

"Nell'anno del Centenario, che non vedrà l'arrivo di Fantantonio, speriamo di raggiungere un numero elevato di abbonati. Antonis non ha firmato", ha spiegato l'ad crociato. Ritiro a Collecchio dal 16 luglio aperto a tutti i tifosi

Lo slogan della nuova campagna abbonamenti

Dopo la presentazione delle nuove maglie per la stagione 2013-2014 tenutasi al Teatro Regio lo scorso 3 giugno, il Parma ha presentato la nuova campagna abbonamenti, che ha come slogan "In cento anni cambia tutto tranne il cuore della tua squadra" (VIDEO), e tutte le tappe del nuovo pre-ritiro e ritiro.

"E' una campagna abbonamenti particolare. Quest'anno rappresenta la fedeltà e l'attaccamento alla squadra e per questo ci aspettiamo una grande risposta da tutti, indipendentemente da quelli che saranno i ricavi. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere un numero importante di abbonati ma nel caso non dovesse arrivare ringrazieremo comunque tutti. Capiamo la situazione ma vogliamo mandare un messaggio forte in una stagione particolare come quella del Centenario.", ha esordito Pietro Leonardi durante la conferenza stampa di presentazione della nuova campagna abbonamenti. Una campagna che avrà molti vantaggi soprattutto per i vecchi abbonati: "Pagheranno l'abbonamento allo stesso prezzo del precedente. Ci tengo a fare un appello per tutti a nome del presidente, quello di stare più vicino alla società con la speranza di riuscire a dare delle soddisfazioni ai tifosi. Mi metto nei panni della nostra gente, se amano il Parma si abbonano, se non è così non faranno l'abbonamento".  Il 12 giugno ci sarà l'apertura delle prelazioni riservata solo agli abbonati della scorsa stagione mentre la vendita liberà partirà dal 3 luglio. Per quanto riguarda la curva Sud, Leonardi ha spiegato non ha senso tenerla aperta per gli abbonati , soprattutto per motivi di ordine pubblico

RITIRO E PRERITIRO - Novità anche per quanto riguardo il ritiro di quest'anno che si terrà in casa, a Collecchio, una scelta rivolta soprattutto ai tifosi. A svelare il programma della preparazione affidata ancora a Roberto Donadoni è il team manager Alessandro Melli: "Abbiamo pensato al pre-ritiro dello scorso anno, un'esperienza formativa che ci ha fatto bene. Andremo insieme ad Ostuni dal 7 al 14 lugllio e ci saranno due sedute al giorno, aerobiche sulla spiaggia e in mare. Inoltre ci saranno anche le famiglie e sarà aperto anche ai tifosi che vorranno vivere insieme ai calciatori un luogo stupendo. Abbiamo deciso di passare il classico ritiro a Collecchio dal 16 luglio al 2 agosto, nella nostra struttura dove non manca nulla. Una scelta logistica anche per i tifosi con la speranza di essere seguiti da un numero importante di tifosi avendo la possibilità di vedere i propri beniamini a lavoro". Le varie amichevoli partiranno il 16 luglio con un incontro in famiglia mentre il 25 ci sarà un'amichevolo a scopo benefico contro la AC Renate. Il debutto allo stadio Tardini avverrà il 31 luglio: "Stiamo decidendo quale squadra invitare. La certezza che abbiamo è che sarà una squadra importante, magari europea". Concluse le prime amichevoli il Parma partirà per una mini tourneé, dal 12 al 18 agosto, in Umbria per poi spiccare il volo verso l'Inghilterra: "Sfideremo il Fulham e ci prepareremo per la prima fara ufficiale di Coppa Italia". Ecco tutte le date:


- Domenica 21 luglio Parma A - Parma B al Centro Sportivo di Collecchio;
- Mercoledi 24 luglio Parma – Rappr. Torneo dei Comuni Memorial Barbieri, sede da definire. Incasso a favore del Giardino Riabilitativo del Padiglione Barbieri del Maggiore di Parma;
- Giovedi 25 luglio Parma - AC Renate, al Centro Sportivo di Collecchio;
- Mercoledi 31 luglio Parma - (da definire) allo Stadio Tardini;
- Domenica 4 agosto Parma - Livorno - Perugia, stadio R. Curi di Perugia
- Mercoledi 7 agosto Parma - Gubbio, stadio P. Barbetti di Gubbio
- Sabato 10 agosto Fulham - Parma, stadio Cravan Cottage (biglietti in vendita dall'11 giugno. 10€ adulti, 5 € ridotto (pensionati Under 16), 1€ Under 8, 20€ famiglia (2 adulti e 3 Under 8)

CAMPAGNA ABBONAMENTI, INFO E COSTI

CASSANO IMPOSSIBILE, ANTONIS NON HA FIRMATO - Negli ultimi giorni sono molti i nomi che vengono accostati al Parma, ultimo quello di Antonio Cassano che ha fatto impazzire non poco i tifosi crociati. Leonardi ha subito spento l'entusiasmo allontanando Fantantonio dal Ducato: "E' simpatico ma di taglio elevato. Non fa per noi". La società crociata quest'anno ha adottato la strategia delle collaborazioni con altre società, una strategia che porterà in maglia gialloblù altri dieci giocatori ma non tutti conserveranno la maglia: "Dobbiamo raggiungere un numero logico per poter lavorare bene, per questo verrà deciso chi tenere". L'ad crociato, inoltre, ha smentito l'accordo con il Sidney Fc per Antonis "Non è ancora un nostro giocatore e non abbiamo formalizzato nessun accordo. L'annuncio ci sarà quando verrà firmato il contratto"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento