menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma-Pro Vercelli 3-0 LE PAGELLE | Insigne brilla, giusto tributo per Corapi

Tra i crociati spicca anche la prova di Gagliolo. Male Scozzarella

Frattali 6 – Battuto forse a gioco fermo da Morra, la combina grossa quando recapita in testa a Vives il pallone che potrebbe riaprire la partita. Per il resto vive un pomeriggio tranquillo in cui il lavoro glielo procura Iacoponi coon qualche retropassaggio.

Mazzocchi 6 – Due partite in una: nel primo tempo annaspa e deve guardarsi spesso le spalle. Pigro in fase difensiva, arriva tardi su una diagonale e cerca il dribbling spesso e senza esito positivo. Nel secondo, complice la superiorità numerica, cerca di scatenarsi e creare la superiorità.

83’ Scaglia ng – E’ vivo e lotta insieme a noi.

Iacoponi 6 – Altra gara alterna per il difensore crociato che all’ultimo finisce per fare il terzino con Gagliolo che scala nella posizione centrale e Scaglia, redivivo, a sinistra. Qualche errore di troppo anche per lui, che cerca in tutti i modi di complicare la vita al Parma in vataggio di due gol.

Lucarelli 6 – Gara gagliarda sebbene non ci sia parecchio lavoro da svolgere. Il grosso La Pro lo combina a metà del primo tempo, e lui regge agli assalti.

Gagliolo 6,5 – Scende bene, si propone in fase offensiva e risulta decisivo in qualche diagonale. Cresce alla distanza e riesce a imprimere una sterzata alla squadra quando attacca dalla sua parte. 

Munari 6 - Mai nel vivo del gioco soprattutto nel primo tempo quando il Parma inciampa spesso e lui con la squadra. Meglio nella ripresa quando è più libero di buttarsi dentro e c’è da gestire.

Scozzarella 5,5 - Il play non vive una giornata facile, marcato a turno da Morra e Raicevic, fatica a liberarsi e a creare gioco. Contiene ma non inventa.

85’ - Corapi 6,5 - Cinque minuti per la gloria e per l’inchino alla curva che gli tributa applausi, cori e ovazioni che certificano la riconoscenza per un giocatore amatissimo che oggi ha chiuso sapientemente la partita con il primo gol.

Scavone 6,5 - Gol a parte diventa un giocatore importante in fase di interdizione e della gestione del pallone. Non segnava dalla partita di Firenze, un gol che ha significato tanto per lui e la squadra. 

Insigne 7 - Il bello del Parma: punta l’uomo, sguscia e sprinta a tutto campo. Ci prova tre volte, molti spunti e tanta qualità, duetta con Baraye che è una meraviglia e quando ha spazio diventa letale. Sesto centro per lui, poteva arricchire il suo bottino. 

Baraye 6 - Decisivo anche quando non è Il giornata. Qualche errore in fase di appoggio, spesso fermo ma sempre  propenso al sacrificio, ruba la palla che porta poi alla svolta della partita causando l’espulsione di Konatè e la punizione che porta al gol. Poi continua il duetto con il collega di reparto e quando ha gli spazi si fa piacere.

Di Gaudio 5,5 - Poca brillantezza, spesso manca di lucidità ma quando si accende dà sempre l’impressione di poter fare di più e meglio. Ma non ci riesce. D’Aversa lo sostituisce con Frediani.

64' - Frediani 6,5 - Assist al debutto e prova comunque positiva dopo un ingresso in campo sentito ed emozionante. Può tornare utile a partita in corso perché ha gamba e corsa. 

D’Aversa 6,5 - La partita si mette come voleva lui nel secondo tempo: strada spianata da espulsione e gol, poi tutto facile. Qualche difficoltà nell’impostare il gioco e nel cercare le vie orizzontali, ma la squadra crea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento